dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 9 ottobre 2015

Auto elettrica in Francia, 10.000 euro a chi rottama diesel di 10 anni

Il Superbonus è un incentivo statale che accorcia la vita delle auto a gasolio per sostenere le elettriche

Auto elettrica in Francia, 10.000 euro a chi rottama diesel di 10 anni

In pieno scandalo Dieselgate la Francia inasprisce la sua guerra al diesel ne approfitta per dare un'ulteriore spallata alle auto a gasolio, da tempo nel mirino del governo di Parigi. Ségolène Royal, ministro dell'ecologia e dell'energia del governo Valls ha infatti annunciato in un'intervista ad iTélé che il Superbonus da 10.000 euro per chi acquista un'auto elettrica si estende anche a coloro che rottamano un diesel con almeno 10 anni di vita, contro i 15 anni stabiliti nell'aprile scorso. Questo significa che a partire da gennaio 2016 i cittadini francesi che vorranno comprare una vettura elettrica potranno intascare il Superbonus anche rottamando una qualsiasi auto diesel immatricolata prima del gennaio 2005, invece del gennaio 2001 richiesto attualmente.

L'aver spostato in avanti di cinque anni il limite di età di auto a gasolio rottamabili in favore di un'EV significa dare un decisa "sfoltita" al mercato diesel transalpino che negli anni passati aveva raggiunto l'80%, ma anche offrire un'ulteriore impulso alle vendite di auto a batterie che vedono nell'alleanza Renault Nissan un protagonista assoluto in terra francese. Solo per fare un paio di esempi vediamo che già oggi in Francia chi riesce a sfruttare a pieno il Superbonus di 10.000 euro può mettersi in garage una Renault Zoe da 11.900 euro e una Nissan Leaf da 13.390 euro. Per gli automobilisti francesi che non hanno una vecchia diesel da rottamare varrà comunque anche nel 2016 il Bonus da 6.300 euro sull'acquisto di qualsiasi auto elettrica. Per la cronaca, in Italia tutto tace sul fronte incentivi, al momento congelati dal governo Renzi.

Autore:

Tag: Attualità , dall'estero , incentivi


Top