dalla Home

Novità

pubblicato il 7 ottobre 2015

Porsche 911, turbo per Carrera 4 e Targa 4

Il 3.0 biturbo da 370 o 420 CV migliora le prestazioni e dà un taglio ai consumi delle integrali

Porsche 911, turbo per Carrera 4 e Targa 4
Galleria fotografica - Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S CabrioletGalleria fotografica - Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 1
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 2
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 3
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 4
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 5
  • Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet e 4S Cabriolet - anteprima 6

Come annunciato, la conversione della Porsche 911 alla sovralimentazione si allarga lentamente a tutta la gamma, GT3 e GT3 RS escluse (almeno per questa generazione...). E' il turno ora delle Carrera 4 con carrozzeria Coupé, Cabriolet e Targa; le versioni a trazione integrale, lo ricordiamo, sono le più vendute della gamma. Il rinnovamento non è però "solo" motoristico: è stata rivista l'estetica, la trasmissione beneficia di una nuova messa a punto e l'assetto PASM (Porsche Active Suspension Management) è stato ritarato tramite l'adozione di nuovi ammortizzatori per coniugare meglio sportività e comfort. Non bisogna dimenticare infine il retrotreno a ruote sterzanti, che migliora ulteriormente la guidabilità nello stretto e la stabilità sul veloce della due porte di Zuffenhausen.

La sottile linea rossa (tra i fari posteriori)

Come da tradizione Carrera 4, anche le due appena presentate si distinguono dal resto della gamma per la fascia luminosa che unisce i fari posteriori, relizzata in modo da restituire un gradevole effetto 3D. A proposito di gruppi ottici, sia quelli davanti sia quelli dietro onorano il "4" con altrettanti punti luminosi: davanti sono le luci diurne, dietro quelle di stop.

Su le prestazioni, giù i consumi

Quanto ai motori, i 40 anni di esperienza della Casa di Zuffenhausen nel campo della sovralimentazione si fanno sentire tutti. Come? Leggete i numeri messi sul piatto dal sei cilindri boxer 3.0 biturbo: 370 CV e 450 Nm di coppia per Carrera 4 e Targa 4, 420 CV e 500 Nm per Carrera 4S e Targa 4S, che ha una turbina di maggiori dimensioni, un impianto di scarico specifico e un'elettronica dedicata. Grazie alla nuova trasmissione, inoltre, le versioni 4x4 possono vantare, per la prima volta nella storia della 911, un'accelerazione più rapida rispetto alle 4x2: per tutte le altre auto questo è normale, ma non per la 911, che in virtù del motore posteriore a sbalzo offre una motricità pazzesca anche con due sole ruote motrici. In ogni caso, con il cambio a doppia frizione PDK e il pacchetto Sport Chrono, la Carrera 4 brucia lo 0-100 km/h in 4,1 secondi; 3,8 per la Carrera 4S. Carrera 4 Cabriolet e Targa necessitano invece di 0,2 secondi in più per via del maggior peso. La velocità di punta? Si va dai 287 della Carrera 4 Cabriolet ai 305 della Carrera 4S Coupé. Ma è il consumo (dichiarato) che stupisce: 7,9 l/100 km per la Carrera 4 Cabrio con PDK, 8 l/100 km per la Carrera 4S Cabriolet e Targa, che sono i due modelli che fanno segnare il miglioramento più grande.

Una manopola per "trasformare" la 911

Come sulla 918 Hybrid, per personalizzare la 911 è ora possibile scegliere fra Normal, Sport, Sport Plus e Individual: queste mappature vanno a modificare la risposta delle sospensioni, dell'acceleratore, del cambio PDK, dei supporti attivi del motore e dello scarico sportivo. E' stato anche introdotto lo "Sport Response Button", che per circa 20 secondi regala la massima accelerazione, nel caso in cui, per esempio, ci sia da effettuare un sorpasso impegnativo. Capitolo assetto e trasmissione: il primo è stato abbassato di un centimetro e, soprattutto, è ora dotato di ammortizzatori di nuova generazione, capaci di offrire maggior resistenza al rollio e un migliore assorbimento delle asperità. Non solo: la sua messa a punto è stata affinata per assecondare al meglio le esigenze specifiche della trazione integrale, controllata elettroidraulicamente e capace di reagire con estrema reattività al mutare delle condizioni stradali e dello stile di guida. In particolare, rispetto al vecchio modello è stata curata la stabilità alle alte velocità, senza per questo andare a inficiare l'agilità sullo stretto. A proposito di reazioni alle basse e alle alte velocità, sono tenute sotto controllo anche dal retrotreno a ruote sterzanti, disponibile come optional. Quando si va "piano", l'asse posteriore gira dalla parte opposta rispetto a quello anteriore, velocizzando l'ingresso in curva. Al contrario, al di sopra di una certà velocità, le quattro ruote girano nella stessa direzione (quello posteriori, ovviamente, hanno un angolo molto più limitato), in modo da non mettere mai in crisi la stabilità.

Prezzi oltre i 100.000 euro

Tutte le versioni sono già ordinabili e i prezzi (IVA inclusa) partono dai 107.926 euro della Carrera 4 fino ai 135.864 euro di Carrera 4S Cabriolet e Targa 4S, mentre per la Carrera 4 Cabriolet servono 121.346 euro (esattamente come la Targa 4).

Galleria fotografica - Porsche 911 Carrera 4 e 4SGalleria fotografica - Porsche 911 Carrera 4 e 4S
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 1
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 2
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 3
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 4
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 5
  • Porsche 911 Carrera 4 e 4S - anteprima 6
Galleria fotografica - Porsche 911 Targa 4 e Targa 4SGalleria fotografica - Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 1
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 2
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 3
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 4
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 5
  • Porsche 911 Targa 4 e Targa 4S - anteprima 6

911 Carrera 4 e Targa 4

Ora la famiglia è al completo. Pure le integrali Carrera 4 e Targa 4 sono in versione turbo e in questo video abbiamo la possibilità di vederle all'opera!

Scheda Versione

Porsche 911 Carrera
Nome
911 Carrera
Anno
2011 (restyling del 2015)
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Porsche , auto europee


Top