dalla Home

Mercato

pubblicato il 6 ottobre 2015

Toyota Mirai, negli USA c'è fame di auto a idrogeno

Le 1.900 berline fuel-cell già vendute impongono ritmi produttivi sostenuti per evitare lunghe attese

Toyota Mirai, negli USA c'è fame di auto a idrogeno
Galleria fotografica - Toyota MiraiGalleria fotografica - Toyota Mirai
  • Toyota Mirai - anteprima 1
  • Toyota Mirai - anteprima 2
  • Toyota Mirai - anteprima 3
  • Toyota Mirai - anteprima 4
  • Toyota Mirai - anteprima 5
  • Toyota Mirai - anteprima 6

L’auto a idrogeno non è una scommessa che la maggior parte delle Case non sembra ccettare nell'immediato. Toyota è però andata contro corrente puntando sulla Mirai come principale novità del secondo semestre dell’anno. Il mercato di lancio è quello degli Stati Uniti dove la berlina "idrogenata" ha avuto un successo di vendite più alto del previsto. Sono stati 1.900 gli esemplari venduti in due mesi - 400 in più di quelle attese - mettendo in crisi la Casa che aveva preparato un primo lotto di 1.000 auto pronte per il mercato statunitense. Ora si dovrà rimettere mano al piano di produzione per evitare tempi di attesa troppo lunghi.

Questo successo, dopo quello raccolto in Giappone con 1.500 Mirai vendute in un mese, è difficile immaginarlo replicato in Europa. Nel Vecchio Continente sono commercializzate solo in Inghilterra, Danimarca e Germania ma rimangono i dubbi sulla rete di distribuzione che per ora ne esclude una larga diffusione. Nel frattempo, proprio venerdì scorso Toyota ha inaugurato il primo distributore ad idrogeno in Belgio, a Zaventem, dove sorge un suo stabilimento. Siete curiosi di saperne di più? Per tutte le info e i prezzi della Mirai vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento.

Scheda Versione

Toyota Mirai
Nome
Mirai
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Toyota , auto giapponesi , idrogeno


Top