dalla Home

Eventi

pubblicato il 6 ottobre 2015

Dossier Auto Moto d'Epoca 2015

Auto e Moto d'Epoca 2015, tutte le novità della 32a edizione

Aprirà al pubblico dal 22 al 25 ottobre a Padova con più di 4.000 vetture

Auto e Moto d'Epoca 2015, tutte le novità della 32a edizione
Galleria fotografica - Auto e Moto d'Epoca 2015Galleria fotografica - Auto e Moto d'Epoca 2015
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 1
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 2
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 3
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 4
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 5
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015 - anteprima 6

Per chi ama la storia dell'automobilismo e del vintage a quattro ruote non ha bisogno di presentazioni, per gli altri è semplicemente - si fa per dire - il più importante Salone dell'auto dedicato all'Heritage in Europa, dove i marchi più conosciuti si danno appuntamento per mostrare le loro ultime novità e la storia che le ha precedute. Stiamo parlando di Auto e Moto d'Epoca 2015, la fiera dell'auto più importante in Italia, che torna dopo un 2014 ricco di partecipanti a Padova dal 22 al 25 ottobre con oltre 4.000 vetture in vendita. I numeri di questa trentaduesima edizione sono dei più promettenti e mostrano una crescita risultata costante negli anni: nuovi spazi espositivi per un totale di 3.000 metri quadrati, padiglioni rinnovati grazie ad un investimento di tre milioni di euro e ben 18 Case automobilistiche all'appello.

Alcune delle auto nuove

Saranno molti i brand che riapriranno a Padova i loro stand dopo le prime presentazioni al Salone di Francoforte. BMW sarà in prima linea con la sua nuova Serie 3 affiancata dalle antenate che hanno fatto i 40 anni di storia del modello; e chissà che anche Alfa Romeo non decida di fare lo stesso, schierando accanto alla sua nuova Giulia - anche lei a Padova - le nonne della berlina italiana. All'appello anche Bentley con il SUV Bentayga, Citroen che sfoggerà l'unica 2 Cavalli "Soleil" esistente al mondo accanto alla nuova C4 Cactus, mentre DS si presenterà con la DS 5, accompagnata dalle antenate DS 23 e DS cabrio. Land Rover celebrerà invece il pensionamento del suo Defender, arrivato all'ultimo anno di produzione, ed i 45 del Range Rover, mentre Porsche ripercorrà i suoi primi trent'anni in Italia ed i cinquanta di Targa con la serie limitata in - per l'appunto - trenta esemplari della 911 Targa 4SMercedes sarà presente con la nuova Serie S Cabrio, presentata per la prima volta a Francoforte, McLaren con la 570S, smart con la nuova fortwo cabrio, Tesla con la Model S P90D e la 85D in mostra in uno stand che raddoppia a 600 metri quadri, Volvo con la XC90. Peugeot proporrà le sue leggendarie auto della Parigi-Dakar come la 205 Dakar, la 405 Dakar e la 504 Bandama, mentre Abarth, Infiniti, Jaguar, Maserati e Pagani, che saranno presenti a Padova, sveleranno solo nelle prossime settimane le novità in arrivo.

...e le chicche dal passato

Non solo il nuovo, ma anche e soprattutto il vintage. Auto e Moto d'Epoca si conferma essere come il più importante mercato del Classic d'Europa ed i numeri dell'edizione 2015 per quanto riguarda il mercato dell'usato "di lusso" lo confermano ad iniziare dalla presenza Ferrari. Le auto d'epoca del Cavallino Rampante spazieranno dalle gran turismo degli anni sessanta alle sportive dei mitici anni ottanta come la Testarossa e la F40, passando per una selezione di berlinette ad 8 cilindri da far invidia: dalla 308 fino alle recenti 348 e 355 ce ne sarà per tutti i gusti. Anche gli appassionati Porsche non rimarranno a bocca asciutta, con un'esposizione dei modelli più rari della storia del marchio come la 911 2000 del 1965, la 911 2.4 T del 1973 ed uno dei 170 esemplari al mondo della 911 turbo S del 1977. Un salto nella storia dell'automobilismo, che non dimenticherà le mitiche Autobianchi, esposte al completo alla fiera di Padova: Bianchina, Stellina, Primula prima serie, A111, Abarth A112 e l'ormai leggendaria Y10 con quel "motore del 2000" Fire 1985 cantato da Lucio Dalla. A chiudere la selezione di chicche del passato ci sarà anche la Porsche 959 appartenuta al direttore d'orchestra Herbert Von Karajan.

Galleria fotografica - Auto e Moto d'Epoca 2015, le novitàGalleria fotografica - Auto e Moto d'Epoca 2015, le novità
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 1
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 2
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 3
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 4
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 5
  • Auto e Moto d\'Epoca 2015, le novità - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Eventi , auto storiche , saloni dell'auto


Top