dalla Home

Test

pubblicato il 3 ottobre 2015

Dossier #perchécomprarla

DS 3 Cabrio, perché comprarla... e perché no [VIDEO]

Ha un assetto divertente e una capote furba, anche se rende meno pratico il bagagliaio

Galleria fotografica - Citroen DS3 cabrioGalleria fotografica - Citroen DS3 cabrio
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 1
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 2
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 3
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 4
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 5
  • Citroen DS3 cabrio - anteprima 6

Ci si può divertire in tanti modi alla guida di un'auto. Pensate solo a quanto può essere diversa l'esperienza di guidare un fuoristrada nel deserto da una sessione di giri in pista con una monoposto. Tutto questo cosa c'entra con la DS 3 Cabrio? Diciamo che è una macchina che può essere inaspettatamente divertente, perché ha un assetto molto ben messo a punto ed è come se fosse una piccola targa, più che una cabrio. Due degli ingredienti che possono già avervi incuriosito su questa prova del #perchecomprarla.

Pregi e difetti

Cominciamo dal bagagliaio, che è poco pratico da usare perché il meccanismo della capote in tela apribile ha costretto a mettere un piccolo cofano posteriore, che copre un'apertura a botola abbastanza piccola. E' il prezzo da pagare per avere d'altro canto una bella soluzione per viaggiare con il cielo sopra la testa, perché il tetto si può aprire in varie posizioni fino a piegarsi a fisarmonica dietro i poggiatesta posteriori. In questa configurazione, però, la visibilità posteriore è scarsa, meglio quindi tirare un po' su la capote e lasciare il lunotto - che tra l'altro è in vetro, quindi bene - in posizione. Con questa struttura la scocca mantiene inoltre una buona rigidezza torsionale, che fa lavorare bene le sospensioni. Come la berlina, infatti, la DS 3 Cabrio ha un'ottima tenuta in curva, è precisa nei cambi di direzione e non è scomoda per essere una sportivetta. E nemmeno troppo piccola dentro, rispetto alle principali concorrenti.

 

Qual é la versione migliore?

Che, tradotto, sono principalmente la 500C e - quando arriverà il nuovo modello - la MINI Cabrio. Oppure alternative più economiche come la Citroen C1 Airscape, la Renault Twingo Openair. Rispetto alle rivali la DS 3 è un po' più grande e spaziosa, divertente da guidare pur volendo essere un oggetto chic. E fra i motori il più interessante probabilmente è il 3 cilindri turbo benzina da 110 CV, perché non ha consumi esagerati e spinge molto bene, senza sfigurare troppo come prestazioni rispetto al 1.6 THP che abbiamo provato in questo #perchécomprarla.

Scheda Versione

DS DS 3 Cabrio
Nome
DS 3 Cabrio
Anno
2014 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , DS , guida all'acquisto


Listino DS DS 3

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 VTi 82 CHIC anteriore benzina 82 1.2 5 € 19.300

LISTINO

1.2 VTi 82 SO CHIC anteriore benzina 82 1.2 5 € 20.600

LISTINO

1.6 VTi 120 SO CHIC anteriore benzina 120 1.6 5 € 22.000

LISTINO

1.6 e-HDi 90 FAP SO CHIC anteriore diesel 92 1.6 5 € 23.400

LISTINO

1.6 e-HDi 90 FAP CMP-6 SO CHIC anteriore diesel 92 1.6 5 € 23.900

LISTINO

1.6 THP 155 SPORT CHIC anteriore benzina 156 1.6 5 € 24.600

LISTINO

1.6 e-HDi 90 FAP SPORT CHIC anteriore diesel 92 1.6 5 € 25.450

LISTINO

1.6 e-HDi 90 FAP CMP-6 SPORT CHIC anteriore diesel 92 1.6 5 € 25.950

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top