dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 ottobre 2015

Alfa Romeo Giulietta, un restyling importante

Frontale e "sguardo" da Giulia per il 2016. Ecco il nostro rendering

Alfa Romeo Giulietta, un restyling importante
Galleria fotografica - Alfa Romeo Giulietta restyling, il renderingGalleria fotografica - Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 1
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 2
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 3
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 4
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 5
  • Alfa Romeo Giulietta restyling, il rendering - anteprima 6

Non si vive di sola Giulia, c'è anche la Giulietta e pure la MiTo! Ce lo immaginiamo così il motto che spinge Alfa Romeo a programmare l'arrivo, già al Salone di Ginevra (3-13 marzo 2016) della Giulietta restyling, aggiornamento della compatta che in Italia vende quasi 20.000 esemplari l'anno. Ancora non ci sono informazioni ufficiali sullo stile e le modifiche che, per quel che si sa, faranno dell'Alfa Romeo Giulietta restyling una vettura diversa nei dettagli e nell'infotainment, ma non nelle parti in lamiera, come si può notare dal nostro rendering esclusivo.

Le lamiere non si toccano

Cambiare i lamierati ha infatti un costo industriale molto alto che verrà riservato ad un'eventuale nuova Giulietta, per cui il restyling 2016 mantiene immutati la fiancata, il cofano motore e i parafanghi per mostrare un nuovo stile in altri dettagli come il frontale e i gruppi ottici. La cosa certa è che la Giulietta 2016 sarà oggetto di un restyling di sostanza e non di un semplice facelift, ispirato in buona parte alla Giulia e utile per mantenere alto il richiamo sempre forte della compatta del Biscione sia nello stile che nelle dotazioni. Le differenze più importanti rispetto al modello attuale si concentrano come da tradizione nel nuovo frontale della Giulietta restyling che fa emergere con forza il nuovo scudetto Alfa e le sottostanti prese d'aria "a farfalla" con griglie nere.

Fari capovolti

Anche i fari anteriori sono stati modificati senza cambiare cofano e parafanghi anteriori, con una forma praticamente invertita rispetto alla Giulietta di oggi. Il paraurti posteriore è stato modificato nella forma e anche la plancia è rivista in stile Giulia, mentre gli specchietti hanno le frecce integrate e un po' ovunque appare il nuovo logo Alfa Romeo visto sulla sorella maggiore. Dentro ci sarà il nuovo sistema di infotainment Uconnect con grande schermo touch e i sistemi di sicurezza e ausili alla guida ormai immancabili su una compatta moderna. Per la gioia degli alfisti veri è prevista anche una versione sportiva e potente in stile Quadrifoglio, nome che però potrebbe essere abbandonato per riservarlo alla sola Giulia.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Anticipazioni , Alfa Romeo , ginevra , auto italiane , rendering


Top