dalla Home

Test

pubblicato il 1 ottobre 2015

Porsche 911 Targa 4 GTS, sportiva tuttofare [VIDEO]

Meno di una coupé, più di una cabrio: la nostra prova con una delle sportive più veloci e versatili

Galleria fotografica - Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.itGalleria fotografica - Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 1
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 2
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 3
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 4
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 5
  • Porsche 911 Targa 4 GTS | Il Track Day di OmniAuto.it - anteprima 6

Se vi diciamo che abbiamo provato l'auto tuttofare definitiva magari pensate ad un SUV multiuso e con motore diesel, ma in questo caso dobbiamo deludervi perché sotto il piede destro di OmniAuto.it è finito l'acceleratore di una sportiva molto speciale, la Porsche 911 Targa 4 GTS. La "Targa" con tetto apribile elettrico si sposa per la prima volta con la grinta del logo GTS e dimostra nella nostra video-prova all'autodromo di Modena che la versatilità e la praticità di utilizzo può anche far rima con prestazioni, puro piacere di guida e un look da sfoggiare sul lungomare d'estate con il sole in faccia. La cosa bella è che questo spettacolo lo si può godere tutti i giorni dell'anno, magari per andare al lavoro e senza doversi sottoporre ai rudi massaggi alla schiena che le sportive di un tempo imponevano in cambio del divertimento di guida.

Sportiva e turistica: si può fare

In realtà questa Porsche 911 Targa 4 GTS è il giusto punto di incontro fra la filosofia sportiva e comoda della gamma GTS (Gran Turismo Sport) e lo sfizio sempre apprezzabile del viaggio a cielo aperto. Per i più intransigenti che amano solo le sportive "indoor" la soluzione Targa del tetto che si apre e si chiude elettricamente in meno di 20 secondi alla pressione di un pulsante - anche quello presente sul telecomando - rappresenta qualcosa in meno del coupé, ma qualcosa in più di una cabrio; c'è il vantaggio della sicurezza per i parcheggi in strada, grazie alla robustezza della copertura in due parti con grande lunotto posteriore mobile che da chiuso garantisce un livello di insonorizzazione superiore alla capote in tela delle cabrio.

Potrebbe essere l'ultima così 

La 911 Targa 4 GTS del nostro video-test mostra le altre sfaccettature della sua natura "tuttofare" proprio in pista, dove il 6 cilindri di 3.8 litri sembra voler ricordare che lui è ancora della scuola degli "aspirati" GTS, cui ora si affiancano i nuovi turbo delle 911 Carrera e Carrera S. La potenza di 430 CV unita alla trazione integrale, all'assetto ribassato di 10 mm e alla carreggiata posteriore più larga di 44 mm che porta con sé "fianchi" più larghi dietro riesce a far divertire davvero fra i cordoli e i brevi rettilinei dell'Autodromo di Modena. Con l'aggiunta del cambio PDK presente sulla vettura in prova l'accelerazione da 0 a 100 km/h scende a 4,3 secondi e le prestazioni diventano da sportiva "quasi estrema", grazie anche al tasto "sport" che rende irresistibile la sonorità di scarico e rapidissima la risposta del 6 cilindri boxer. Il livello di godimento è altissimo, con il sovrasterzo di potenza che fa fumare le gomme e l'avantreno che mantiene una precisione invidiabile grazie alla trazione integrale e i freni che sembrano instancabili.

Il pelo nell'uovo 

Tutte le doti eclettiche della 911 Targa 4 GTS sono affiancate dalla presenza dei pneumatici Pirelli P Zero appositamente sviluppati per la sportiva tedesca con speciali nanocompositi nel battistrada e nel tallone che uniscono prestazioni elevate, comfort su strada, performance superiori sul bagnato e una ridotta usura. In questo quadro quasi ideale occorre però ricordare anche i difetti che nel caso della Targa 4 GTS si possono riassumere nel peso superiore rispetto a coupé e cabrio e nell'impossibilità di avere la trazione posteriore, dato che sulla Targa c'è solo l'integrale "4". Il capitolo prezzo di questa specialissima Targa ci dice che il listino base parte da 141.903, ma l'auto provata costa quasi 150.000 euro anche per la presenza del cambio PDK a 7 marce.

[Foto: Gianni Mazzotta]

Scheda Versione

Porsche 911 Targa
Nome
911 Targa
Anno
2014
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Porsche , auto europee


Listino Porsche 911

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
4 4x4 benzina 350 3.4 4 € 113.111

LISTINO

3.0 Targa 4 4x4 benzina 370 3 4 € 121.346

LISTINO

4S 4x4 benzina 400 3.8 4 € 128.239

LISTINO

3.0 Targa 4S 4x4 benzina 420 3 4 € 135.864

LISTINO

 

Top