dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 17 luglio 2007

Un 2.0 turbodiesel per la Volvo C70

136 cavalli per consumare poco

Un 2.0 turbodiesel per la Volvo C70

Ormai non fa più scalpore la notizia di una cabriolet di fascia medio-alta motorizzata a gasolio. I moderni propulsori diesel non hanno nulla da invidiare ai loro omologhi a benzina, sia in termini di prestazioni che di silenziosità. E cosa ancora più importante, rispetto a quest'ultimi sono più parchi nei consumi.

Lo ha capito bene Volvo, che ha deciso di dotare la nuova C70 del quattro cilindri common rail da 2.0 litri per una versione che sarà disponibile in Europa a partire dall'autunno. Si chiama C70 2.0D e da lei il presidente Fredrik Arp si aspetta un volume di vendite pari a 2000 unità all'anno, ovvero il 10% del totale delle coupé-cabriolet prodotte.

Con il nuovo propulsore turbodiesel da 136 cavalli e 320 Nm di coppia, dotato di serie di filtro antiparticolato, la C70 consumerà 6,1 litri di gasolio ogni 100 km, a fronte di prestazione decisamente meno sportive: un'accelerazione da 0 a 100 Km/h di 11 secondi netti per una velocità massima di 205 Km/h.

I dettagli commerciali saranno diffusi dopo l'estate.

Scheda Versione

Volvo C70
Nome
C70
Anno
2006 (restyling del 2009) - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Daniele Pizzo

Tag: Anticipazioni , Volvo


Top