dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 settembre 2015

Bertone, la collezione va all'ASI per 3,44 milioni di euro

I 79 capolavori dell'automobile restano in Italia e saranno esposti in un apposito museo

Bertone, la collezione va all'ASI per 3,44 milioni di euro
Galleria fotografica - La collezione Bertone all'astaGalleria fotografica - La collezione Bertone all'asta
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 1
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 2
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 3
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 4
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 5
  • La collezione Bertone all\'asta - anteprima 6

Finalmente una buona notizia per il patrimonio storico culturale dell'automobile italiana: la collezione Bertone è stata venduta all'asta per circa 3,44 milioni di euro all'ASI, l'Automotoclub Storico Italiano che ne garantisce così l'integrità e la permanenza in Italia. In pratica la raccolta dei modelli più importanti, iconici e rappresentativi della storica Carrozzeria Bertone restano in Piemonte, visto che la sede dell'ASI è a Torino e quella di Bertone a Caprie (TO). L'importante acquisto da parte dell'ente è stato reso possibile dall'accantonamento degli avanzi di gestione, mentre non è stato ancora definito il luogo fisico dove verranno esposte le 79 vetture della collezione Bertone.

La vendita all'asta derivante dal fallimento di Bertone Cento è stata gestita per via telematica dall'Istituto Vendite Giudiziarie e l'ASI dovrà alla fine pagare 3.445.182,40 euro, ovvero i 2.567.200 euro del prezzo di aggiudicazione con l'aggiunta di IVA, diritti d'asta e IVA sui diritti. Il marchio Bertone, che ha invece una base d'asta di 4.026.000,00 euro (con IVA e tutti gli oneri), è invece rimasto invenduto e sarà quindi oggetto di una nuova prossima asta. La spettacolare raccolta Bertone, intaccata solo nel 2011 dalla vendita all'asta di alcuni capolavori come le Lamborghini Marzal, Bravo ed Athon, le Lancia Stratos Zero e Sibilo e la Chevrolet Testudo, comprende al suo interno molti esemplari unici, oltre ad esempi delle auto di serie griffate con il logo della "b" minuscola. Fra queste ci sono Lamborghini Miura, Countach, Alfa Romeo Giulietta Sprint ed SS, Montreal, Lancia Stratos e pezzi unici di grande valore l'Aston Martin Jet 2, la Ferrari Rainbow, la Jaguar B99 GT e la Bertone Z.E.R. (Zero Emission Record).

Autore:

Tag: Curiosità , Bertone , auto storiche , auto italiane , aste , car design


Top