dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 1 ottobre 2015

Resina sulla carrozzeria: sei consigli su come eliminarla

Cosa fare per non rovinare la vernice dell'auto

Resina sulla carrozzeria: sei consigli su come eliminarla

Un nemico appiccicoso, un’insopportabile sporcizia che si attacca alla vostra vernice metallizzata: è la resina vegetale. Una miscela prodotta da una pianta, sostanze che tendono a essiccarsi all’aria. Il fatto è che sono quasi insolubili in acqua, e quindi diventano davvero difficili da eliminare se cadono dagli alberi sulla vostra auto.

Come agire. E cosa non fare!

1# Tipo... "armi di precisione". Esistono prodotti specifici per la rimozione di depositi leggeri e diffusi di resina dalla carrozzeria e da tutte le superfici dell'auto: parliamo pure di vetri e parti metalliche. Si vendono nei negozi di accessori auto e nei supermarket: contengono anche speciali sostanze che ammorbidiscono e solubilizzano i residui organici lasciati da insetti e moscerini.

2# Morbidezza, please. La vernice dell’auto è un po’ come la vostra pelle: serve dolcezza quando si fa un qualsiasi trattamento. Quindi, ok ai prodotti rimuovi-resina, ma da associare a panni morbidi, come quelli di daino.

3# Gel o spray. Quali solventi che sono in vendita? Di solito, si tratta di gel speciali, o di spray. Ne esistono di diversi prezzi, ma con pochi
euro dovreste cavarvela.

4# Olio di oliva. C’è anche chi preferisce soluzioni più artigianali: olio di oliva, da stendere con un panno di daino. Altri prediligono il
bicarbonato sciolto in acqua. Però, rispetto ai prodotti chimici, si deve lavorare di più di gomito. Infine, capitolo benzina: cautela, è molto
corrosiva.

5# Mai raschiare. Non tentate di eliminare la resina con il raschietto che utilizzate contro il ghiaccio; e a nulla serve bagnare la resina per poi
utilizzare un qualsiasi oggetto: l’unico risultato è una serie di graffi sulla carrozzeria che non vanno più via.

6# Acetone? Meglio di no. Occhio anche a solventi fai-da-te, come l’acetone: magari la resina va via, ma con questa sparisce pure la vernice, che è ancora più delicata se metallizzata.

Di corsa dal carrozziere

Nei suoi celebri film, Mr. Bean inizia a combinare un piccolo pastrocchio, fatto di colori, colle, vernici e quant’altro, e poi, anziché fermarsi, s’infila in un pasticcio sempre più grosso: ecco, se vi accorgete che state rovinando la vernice nel tentativo di eliminare la resina, mettete da parte l’orgoglio e correte dal carrozziere di fiducia a raccontare l’accaduto. Gli artigiani che da anni lavorano nel campo hanno notevole esperienza e prodotti di prima scelta per affrontare quei guai.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , come si fa


Top