dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 settembre 2015

Toyota, come funziona il Pay per Drive

Acconto iniziale, piccole rate e libertà di restituire la vettura quando si vuole. Ecco come funziona

Toyota, come funziona il Pay per Drive
Galleria fotografica - Toyota Auris Hybrid restylingGalleria fotografica - Toyota Auris Hybrid restyling
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 1
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 2
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 3
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 4
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 5
  • Toyota Auris Hybrid restyling - anteprima 6

Avete deciso che la Toyota Auris è l'auto che fa per voi e state per andare alla concessionaria per firmare l'assegno. Fermi! L'automobile si è evoluta - l'ibrido dei giapponesi è uno degli esempi più eclatanti - e con essa anche il modo per entarne in possesso. Non è detto, quindi, che il caro (non nel senso che costa tanto, non sempre almeno) vecchio acquisto sia la soluzione migliore per voi. Toyota per esempio propone il Pay per Drive: la flessibilità applicata all'automobile. I vantaggi sono molteplici: tanto per cominciare non si "prosciuga" il conto corrente tutto in una volta. Inoltre non ci si indebita per molti anni e si può decidere fin dall'inizio quali servizi includere nel pacchetto, per avere un'idea precisa fin da subito di quello che sarà l'impatto mensile della nuova auto sul bilancio familiare: si possono per esempio scegliere opzioni come la manutenzione e l'assicurazione. Vediamo nel dettaglio quali sono i punti che compongono l'offerta Pay per Drive, prendendo come esempio un'Auris Hybrid in allestimento Lounge con vernice metallizzata; prezzo: 21.500 euro.

1# Si deve versare un anticipo iniziale? A quanto ammonta?
Sì, è previsto un anticipo, variabile in base alla vettura: si parte da un minimo del 20%. Nel caso dell'Auris presa in esame, l'acconto è pari a 8.043 euro.

2# Cosa cambia rispetto a un classico pagamento rateale?
Con Pay per Drive è possibile restituire la vettura in qualsiasi momento, senza versarse l'importo finale. A carico del cliente ci sono soltanto gli eventuali danni e le eccedenze chilometriche. In alternativa, ci si può tenere la vettura saldando o rifinanziando l'importo finale, equivalente peraltro al Valore Futuro Garantito. Ancora, è possibile sostituire la vettura con un'altra Toyota attuando un piano finanziario simile.

3# A quanto ammontano le rate?
Si parte dai 100 euro al mese dell'Aygo e si sale progressivamente ai 150 della Yaris, ai 200 di Auris, Auris Touring Sports e Verso, fino ad arrivare ai 300 euro al mese (si fa sempre riferimento all'offerta "base", senza opzioni) di Rav4, Prius e Prius+. Nel nostro caso - Auris Hybrid Lounge con vernice metallizzata, l'importo mensile è pari a 258 euro per 47 rate; TAN 4,9%, TAEG 5,84%.

4# Conviene versare la rata finale e tenersi l'auto, restituirla prima della scadenza oppure sostituirla con un'altra Toyota?
Le valutazioni si possono fare solo alla luce delle proprie esigenze: se per esempio nascono tre gemelli, magari è meglio passare da un'Auris 5 porte a una Touring Sports o a una Verso. Se invece si ha la fortuna di ottenere l'auto aziendale, la restituzione potrebbe essere l'unica alternativa. In ogni caso, come ovvio, è anche opportuno sedersi a un tavolo con la calcolatrice davanti e fare due conti. Ancora, se percorrete molti km all'anno, accertatevi che la percorrenza inclusa nel pacchetto sia quella giusta per voi.

5# Con Pay per Drive si risparmia rispetto all'acquisto?
No: a fronte dei molteplici vantaggi offerti (non si devono sborsare grosse cifre in una volta sola, si gode della flessibilità di scelta durante tutto il periodo di validità del finanziamento e si possono includere servizi aggiuntivi), l'Auris del nostro esempio verrebbe a costare 32.477 euro, qualora si decida di tenerla e quindi di versare la rata finale. Il prezzo della vettura, lo ricordiamo, è di 27.950 euro.

6# Nel concreto, quali sono i servizi aggiuntivi che si possono acquistare?
Facendo sempre riferimento all'Auris Hybrid Lounge, è possibile scegliere il quarto anno di garanzia (7 euro al mese) e la manutenzione comprensiva di 4 tagliandi (15 euro/mese). C'è poi la copertura furto e incendio (variabile in base alla provincia: a Milano e Roma costa 64 euro al mese, a Napoli 86 euro al mese) e la formula Restart: in caso di furto e incendio totale nei primi cinque anni è possibile recuperarne il 100% del valore per l'acquisto di una nuova Toyota presso la rete ufficiale (18 euro al mese a Milano, 23 a Roma, 35 a Napoli). Infine è prevista la Minikasko, che copre tutti i danni da circolazione causati dal guidatore stesso o da altri fino a un massimo di 4.000 euro (con franchigie e scoperti, da richiedere al vostro rivenditore): questa opzione costa 48 euro al mese a Milano, Roma e Napoli.

Autore:

Tag: Mercato , Toyota , auto giapponesi


Top