dalla Home

Live

pubblicato il 23 settembre 2015

Salone di Francoforte, Suzuki: la Baleno sarà complementare alla Swift

Il progettista capo Kunihiko Ito ci spiega la nuova 5 porte, spaziosa, pratica e con motori moderni, compreso l’ibrido

Salone di Francoforte, Suzuki: la Baleno sarà complementare alla Swift
Galleria fotografica - Suzuki al Salone di Francoforte 2015Galleria fotografica - Suzuki al Salone di Francoforte 2015
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 1
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 2
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 3
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 4
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 5
  • Suzuki al Salone di Francoforte 2015 - anteprima 6

La Suzuki Baleno nasce per essere complementare alla Swift offrendo quello spazio per passeggeri e bagagli che il modello attuale non riesce a garantire. In questo modo il marchio giapponese conta di coprire il segmento B: la Swift con la sua personalità e la Baleno per chi vuole spazio, praticità e convenienza. Kunihiko Ito, ingegnere capo di Baleno, ci spiega il nuovo prodotto e il suo posizionamento, non solo per mantenere chi non trovava nella Swift quello che cercava, ma anche per conquistare nuovi clienti.

OmniAuto.it: Come volete posizionare il nuovo prodotto rispetto alla Swift?
Kunihiko Ito: Abbiamo visto che alcuni dei clienti Swift si lamentano della quantità di spazio offerta dai sedili posteriori e dal bagagliaio. Quando dunque sopravvengono tali esigenze, tendono ad abbandonare Suzuki. Per renderli contenti abbiamo creato la Baleno che offre abitabilità e capacità di carico di 355 litri, al vertice per questo segmento, ma non sostituisce la Swift.

OmniAuto.it: Il nome appartiene alla tradizione Suzuki. Perché in questo caso non avete inventato una denominazione completamente nuova invece di riprenderne una esistente?
Kunihiko Ito: L'abbiamo scelto perché un nome italiano e contiamo molto sull'accoglienza del vostro mercato. Baleno vuol dire lampo, evoca velocità e speriamo di entrare velocemente tra i desideri del cliente italiano.

OmniAuto.it: Parliamo di questa nuova piattaforma, la prima di una nuova strategia di prodotto. In quali aspetti è nuova e quali ne sono i vantaggi?
Kunihiko Ito: La principale caratteristica di questa nuova piattaforma è la leggerezza mantenendo la rigidità e la resistenza. Questo risultato è stato ottenuto attraverso una struttura più semplice che presenta meno parti e di forma più dritta, con meno curvature e dunque richiede meno rinforzi e convoglia meglio l'energia dell'impatto.

OmniAuto.it: Quanto pesa la nuova Baleno in media?
Kunihiko Ito: Mediamente è più leggera di 100 kg rispetto alla Swift. Dipende dalle versioni, ma il guadagno di peso è netto ed è di quest'ordine.

OmniAuto.it: Dove produrrete la nuova Baleno?
Kunihiko Ito: In India, nello stabilimento Maruti-Suzuki di Manesar.

OmniAuto.it: Quanti modelli volete produrre basati su questa piattaforma?
Kunihiko Ito: Per tutti i futuri modelli di segmento B. Per ora non possiamo dire quali e quanti saranno.

OmniAuto.it: Parliamo allora dei nuovi motori. Voi avete una lunga tradizione con i 3 cilindri e ultimamente i concorrenti ne hanno tirati fuori alcuni eccellenti. Quali sono le caratteristiche dei vostri e in cosa si differenziano dagli altri?
Kunihiko Ito: Il nostro nuovo 3 cilindri turbo può essere comparato con il Ford EcoBoost, il TSI BlueMotion della Volkswagen Polo e quello della Opel Corsa. Rispetto a questi, il nostro offre prestazioni dinamiche ed efficienza superiori.

OmniAuto.it: E che mi dice delle misure per limitare vibrazioni e rumore, caratteristici di questo tipo di frazionamento?
Kunihiko Ito: Non abbiamo utilizzato alcun accorgimento specifico su questo motore, compresi il controalbero di bilanciamento e un albero motore opportunamente sbilanciato come il Ford perché abbiamo puntato soprattutto ad un buon equilibrio tra leggerezza, prestazioni, efficienza e costi. E pensiamo di aver raggiunto i nostri obiettivi.

OmniAuto.it: Perché per la versione ibrida avete utilizzato l'1.2 Dualjet e non il mille Boosterjet?
Kunihiko Ito: Uno degli obiettivi del nostro 3 cilindri mille turbo ad iniezione diretta è conquistare i clienti del diesel perché ha caratteristiche di coppia elevata ai bassi regimi ed è molto efficiente. L'obiettivo della versione ibrida con l'1.2 aspirato è unicamente l'efficienza con costi accessibili.

OmniAuto.it: Dunque la Baleno non avrà il motore a gasolio. Che cosa ne sarà dell'accordo che avete con Fiat in merito?
Kunihiko Ito: La nostra relazione con Fiat per il diesel continua. È solo la Baleno a non averlo.

OmniAuto.it: Come cambierà allora la nuova Swift visto che ora ha a fianco un modello dalle dimensioni simili?
Kunihiko Ito: Noi vogliamo continuare a coprire tutto il segmento B con entrambe. La Swift ha una sua personalità e offre caratteristiche diverse, ma non riesce a offrire quello alcuni clienti chiedono a vetture di questa classe. La nuova Baleno risponde a queste esigenze, in particolare per lo spazio che è paragonabile a quello di una vettura di segmento superiore. Per questo non vogliamo cambiare il modo di essere della Swift, anche per la sua prossima generazione.

OmniAuto.it: La Baleno vuole essere anche uno strumento di conquista verso la concorrenza o solo di conservazione del cliente all'interno di Suzuki?
Kunihiko Ito: Il cliente della Swift continuerà ad essere cliente Swift, la Baleno soddisferà chi vuole più spazio, anche chi non ha mai comprato Suzuki. Pensiamo in particolare a conquistare famiglie e "downsizer".

Scheda Versione

Suzuki Baleno
Nome
Baleno
Anno
2016
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Live , Suzuki , auto giapponesi , interviste


Listino Suzuki Baleno

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 VVT DualJet B-Easy anteriore benzina 90 1.2 5 € 14.100

LISTINO

1.2 VVT DualJet B-Cool anteriore benzina 90 1.2 5 € 15.100

LISTINO

1.2 VVT DualJet B-Top anteriore benzina 90 1.2 5 € 16.600

LISTINO

1.0 BoosterJet S anteriore benzina 112 1 5 € 17.800

LISTINO

1.2 VVT DualJet CVT B-Top anteriore benzina 90 1.2 5 € 18.100

LISTINO

1.0 BoosterJet Autom. S anteriore benzina 112 1 5 € 19.000

LISTINO

 

Top