dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 luglio 2007

Ape Calessino

Anni Sessanta alla ribalta!

Ape Calessino
Galleria fotografica - Ape CalessinoGalleria fotografica - Ape Calessino
  • Ape Calessino - anteprima 1
  • Ape Calessino - anteprima 2
  • Ape Calessino - anteprima 3
  • Ape Calessino - anteprima 4

Il debutto della nuova Fiat 500 potrebbe aver creato un nuovo fenomeno socio-motoristico: il ritorno in auge degli anni '60 . Anche l'altro colosso, ma a due ruote, dell'industria motoristica italiana ha ceduto al fascino dell'epoca della "Dolce Vita" e ha presentato in questi giorni la riedizione in versione limitata a 999 esemplari dell'Ape Calessino.

A differenza della Fiat 500 non si tratta, però, di un restyiling in salsa moderna, bensì di una riedizione pressoché identica dell'Ape Piaggio che trasportava dive e vacanzieri nelle località balneari più in voga all'epoca del boom. La differenza più grande con la versione originaria sta nel motore, non più a due tempi, ma un moderno e più efficiente mono-diesel raffreddato a liquido con cambio a 4 marce. All'esterno esaltano lo stile marinaresco della livrea blu le portiere e la capote in tessuto bianco, le cromature e gli inserti in legno okumé, un legno tropicale impiegato in campo nautico.

Per questo simpatico mezzo a quattro posti, che ridona lustro al mezzo da lavoro simbolo di un'Italia che non c'è più, è necessario però sborsare ben 8.950 Euro. Il lancio commerciale prevede un tour con una serie di tappe nelle località più "in" degli anni '60: Portofino, Forte dei Marmi, Capri, Ischia, Taormina e Porto Rotondo. Le date sono consultabili sul sito www.apecalessino.com.

Autore:

Tag: Curiosità


Top