dalla Home

Novità

pubblicato il 10 luglio 2007

Jeep Compass Rallye

Il SUV compatto americano tira fuori le unghie... ma servono?

Jeep Compass Rallye
Galleria fotografica - Jeep Compass RallyeGalleria fotografica - Jeep Compass Rallye
  • Jeep Compass Rallye - anteprima 1
  • Jeep Compass Rallye - anteprima 2
  • Jeep Compass Rallye - anteprima 3
  • Jeep Compass Rallye - anteprima 4

Nuove prese d'aria, nuovo terminale di scarico cromato ed una serie di altri elementi estetici e funzionali rivestono di sportività la serie speciale "Rallye" della Jeep Compass. Il SUV statunitense, infatti, ha deciso di sfilare in passerella indossando per la prossima stagione un abbigliamento dal carattere decisamente sportivo. Frontalmente, due inedite luci supplementari sono state inserite sulla classica mascherina Jeep a sette feritoie, mentre lo spoiler posteriore montato sul lunotto, le minigonne laterali ed i cerchi in lega da 18" di colore nero con coprimozzo cromato ne completano l'allestimento "Rallye".

Accomodandosi a bordo della Jeep Compass Rallye ci si siede su degli avvolgenti sedili con inserti in pelle bicolore nella combinazione Dark Slate Gray/Pastel Slate Gray che sono riscaldabili nella parte anteriore della vettura. Il volante è rivestito in pelle con comandi audio integrati ed i vetri sono oscurati. Non potevano di certo mancare il climatizzatore e l'impianto stereo con lettore CD a 4 altoparlanti.

Aprendo il cofano della vettura ad un primo impatto si rischia di rimanere delusi. La nuova serie speciale Ralle, infatti, sarà equipaggiata con un'unica motorizzazione, un 2,0 litri turbodiesel che conta 140 CV di potenza e 310 Nm di coppia abbinata alla trasmissione manuale a sei marce. Da notare poi che la Jeep Compass Rallye è equipaggiata di serie con il sistema di trazione integrale active full time chiamato "Freedom Drive I". Questo innovativo sistema automatico ad attivazione elettronica consente il bloccaggio manuale del ripartitore posteriore garantendo così ottimi livelli di trazione in molteplici condizioni di utilizzo.

Tre i pacchetti speciali che si possono richiedere per questa nuova Jeep, ovvero il "Luxury Pack", il "Sound Pack" ed, infine, il "Technology Pack". Utilizzando la lente d'ingrandimento diciamo che il primo allestimento comprende un retrovisore interno con dispositivo antiabbagliamento automatico, tetto apribile e monitoraggio pressione pneumatici (TPM); mentre per il secondo Jeep ha pensato ad un impianto stereo AM/FM CD RDS, con caricatore a 6 CD ed un sofisticato sistema di amplificazione Sound System Boston Acoustics a nove altoparlanti da 458 Watt con subwoofer e MusicGate Power (due altoparlanti montati nel portellone posteriore). E non finisce qui, di fatto, aprendo il portellone, si possono estrarre gli altoparlanti ed orientarli verso la parte posteriore della vettura. Riguardo all'ultimo allestimento, ovvero il "Technology Pack", c'è da notare il Sound System Boston Acoustics con ben 9 altoparlanti da 458 Watt e MusicGate Power, nonché il navigatore satellitare cartografico con caricatore CD da 6 dischi.

In termini di sicurezza la Jeep Compass Rallye assicura sonni tranquilli, offrendo di serie gli airbag frontali multistadio, quelli laterali a tendina, il sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation) ed il sistema di controllo elettronico di stabilità ESP '3 Mode' che presenta la possibilità di scegliere tre modalità di intervento in base alle condizioni di utilizzo, su strada, fondi stradali a scarsa aderenza o fuoristrada. Come se non bastasse nell'offerta ci sono anche il Brake Assist System, il ripartitore elettronico della frenata EBD e l'ABS.

Disponibile già a partire dalla metà di luglio presso gli show-room Jeep nelle tonalità Bright Silver Metallic e Black Clear Coat, la Compass Rallye si può mettere in garage già con 29.710 Euro.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Jeep


Top