dalla Home

Home » Argomenti » Auto e Salute

pubblicato il 15 settembre 2015

Dossier Auto e Salute

Auto e salute, due strumenti di guida delicati da ricordare

Le mani possono essere messe a dura prova quando si guida: ecco come potete tutelarle

Auto e salute, due strumenti di guida delicati da ricordare

È il rivestimento più esterno del corpo di un uomo: ci riferiamo alla pelle. Coi suoi due metri quadrati, rappresenta l'organo più esteso dell’apparato tegumentario, quello che svolge diverse funzioni, fra cui rivestimento, secrezione, termoregolazione, attività sensoriale e protezione dell'organismo. Non solo: protegge i tessuti sottostanti: dai muscoli, alle ossa, sino agli organi interni. Per queste ragioni, anche quando guidate l’auto, dovete stare bene attenti a che la pelle delle mani non venga danneggiata in nessun modo.

Le sei protezioni

1#Mani asciutte. Se fate pause nei bagni degli autogrill, o in un qualsiasi bar di una città, attenti ad asciugarviin modo adeguato le mani. Lasciandole anche solo umide, rischiate che si screpolino. Alla lunga, potreste perfino avere meno presa sul volante e sul pomello del cambio.

2#Lecrema giusta. Per lo stesso motivo, l’unica maniera per avere sempre la pelle morbida e ben curata, è applicare la crema mani mattino e sera. E magari ogni volta che le lavate. Esistono creme molto leggere sul mercato, e a buon mercato: è sufficiente chiedere in farmacia.

3#Mani secche? Allora, applicate una crema adatta prima di andare a dormire e indossate leggerissimi guanti di cotone per un trattamento idratante. Una raccomandazione che vale ancor più col freddo, e con gli sbalzi di temperatura fra esterno e interno dell’abitacolo dell’auto.

4#Occhio al cibo. Negli spostamenti in auto, seguite una dieta bilanciata, ricca di nutrienti e vitamine, così da mantenere in salute la pelle: sì a frutta e verdura, no agli alimenti grassi e fritti. E bevete acqua in abbondanza, per idratare a fondo la cute.

5#Attentati ai vizi. Ecco un’altra ragione per stare alla larga dall’alcol quando guidate, oltre alla sicurezza: se bevete alcolici, disidratate la pelle. Allo stesso modo, se fumate. È un po’ come farsi del male, a ogni sorso di alcol e a ogni boccata di sigaretta, a tutto il vostro organismo.

6#I guai del motore. Può capitare di dover mettere le mani sotto il cofano: attenzione ai taglietti che potrebbero derivarne, così come alle dermatiti. E tutti gli agenti del motore (oli, grassi vari) vanno tolti quanto prima dalle mani, con lavaggi intensi, e mediante saponi adeguati.

Urge il dermatologo

Esiste un caso particolare: ferite persistenti o pelle gravemente spaccata delle mani. In tali situazioni, dovete andare dal vostro medico, e sarà lui eventualmente a indirizzarvi dallo specialista, ossia il dermatologo. Infatti, le ferite cutanee intorno alle dita possono essere sintomo di un disturbo quali un eczema o talvolta un'infezione micotica: vi servono creme speciali, magari steroidi ad applicazione topica. E bagnate l'area interessata con acqua tiepida, per non indurre alla pelle delle mani ulteriori shock.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , salute


Top