dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 settembre 2015

Petronas, la prima officina italiana è a Vignate

Cambio olio personalizzato in 3500 punti in Europa. A Milano invece c'era anche Lewis Hamilton

Petronas, la prima officina italiana è a Vignate
Galleria fotografica - Petronas Lubricants International, primo workshopGalleria fotografica - Petronas Lubricants International, primo workshop
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 1
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 2
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 3
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 4
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 5
  • Petronas Lubricants International, primo workshop - anteprima 6

L’operazione è stata rapidissima: è stato Giuseppe D’Arrigo, Regional Head of Europe di Petronas, a effettuare il primo cambio dell’olio nell’Autofficina Lorenz di Vignate su una Mercedes-AMG. Nell’hinterland milanese è stato inaugurato il primo workshop italiano dopo quello aperto ad Amburgo qualche mese fa: il petroliere malese, infatti, ha in programma di aprire 3.500 punti qualificati che saranno operativi in Europa entro i prossimi cinque anni per la distribuzione dei lubrificanti Petronas, come il Syntium with Cooltech che è stato lanciato lunedì pomeriggio alla presenza di Lewis Hamilton, vincitore del Gp d’Italia, al Museo della Scienza e della tecnica di Milano. Al taglio del nastro di Vignate erano presenti anche Amir Hamzah Azizan (Group CEO Petronas) e Eric Holthusen (Chief Operating Office): il vertice della multinazionale malese ha voluto esserci considerando il mercato italiano strategico nei piani di espansione di Petronas in Europa.

L’Italia è per noi un paese fondamentale – ha spiegato D’Arrigo - non solo perché rappresenta la quota di mercato più grande in Europa, ma anche per le nostre radici che affondano qui in una storia di oltre cento anni. Per questo abbiamo la conoscenza del territorio, dei clienti e dei benefici che possiamo portare, aggiungiamo lo sforzo di Petronas di raggiungere l’eccellenza. Quello che sviluppiamo nel Centro Ricerche di Villastellone per il team AMG Petronas Mercedes di Formula 1 ora lo mettiamo a disposizione dei nostri clienti con queste officine. E al miglior lubrificante vogliamo aggiungere anche il miglior servizio”. Nell’officina di Vignate, facilmente identificabile per la grafica Petronas, è stato installato un dispenser di lubrificanti a gestione computerizzata che è in grado di erogare la quantità e il tipo di olio per ogni tipo di vettura. Grazie a un display digitale touch screen si inseriscono i dati della propria auto per disporre del lubrificante più adatto che può essere iniettato nel motore con una pistola molto più piccola di quella per il rifornimento di carburante. L’operazione è veloce, viene eseguita nella massima pulizia e nel pieno rispetto dell’ambiente, ma, soprattutto, non è possibile sbagliare la quantità di riempimento. Le officine Petronas utilizzano, quindi, attrezzature modernissime, tecnologicamente avanzate e personale che viene qualificato con corsi di formazione.

Autore:

Tag: Curiosità , formula 1


Top