dalla Home

Home » Argomenti » Assicurazioni

pubblicato il 9 settembre 2015

RC Auto, solo 9 su 100 protette dai furti

Sono 108 mila i furti all'anno ma la copertura Furto e Incendio è tra le meno richieste dai clienti

RC Auto, solo 9 su 100 protette dai furti

Il furto d’auto è una delle esperienze che pochi automobilisti pensano di dover vivere nella loro vita, stando a quanto rilevato dall’Osservatorio RC Auto di Facile.it, il sito internet di comparazione delle tariffe RC Auto. I furti denunciati in Italia sono ben 108 mila ogni anno (12,3 ogni ora) ma in fase di preventivo solo 9 persone su 100 inseriscono la copertura Furto e Incendio. Uno dei motivi per cui ciò avviene è che il parco auto circolante è “invecchiato” negli ultimi 12 mesi, con una vita media di nove anni e quasi il 30% delle auto in Italia ha tra 10 e 15 anni. Per questo motivo i clienti preferiscono puntare su altri servizi come l’Assistenza stradale seguita a poca distanza dalla Copertura danni al conducente.

Considerando la diminuzione del 20% della tariffa media dell’RC negli utlimi 12 mesi, il risparmio non viene investito in una copertura che, secondo le statistiche, potrebbe coprire un evento piuttosto frequente nel nostro Paese. Le regioni più infestate dai furti sono in ordine: Campania, Lazio e Puglia ma, nonostante questi dati, la prima e la terza sono quelle in cui la copertura è meno scelta. Al contrario i clienti laziali la scelgono nel 12,35% dei casi, piazzandosi subito dopo all’Abruzzo, che ha una percentuale di poco superiore.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , assicurazioni


Top