dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 settembre 2015

Ferrari FXX, all’asta quella di Schumacher

Il prezzo atteso è di circa 1,5 milioni di euro ed è la 29esima delle 29 costruite

Ferrari FXX, all’asta quella di Schumacher
Galleria fotografica - Ferrari FXX, quella firmata da SchumacherGalleria fotografica - Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 1
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 2
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 3
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 4
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 5
  • Ferrari FXX, quella firmata da Schumacher - anteprima 6

La Ferrari FXX con la firma di Michael Schumacher andrà all’asta il prossimo 26 di settembre a Berlino con un prezzo base di 1 milione di sterline (circa 1,4 milioni di euro) ma è già stato ipotizzato che raggiungerà almeno 1 milione e mezzo (circa 2 milioni di euro). Si tratta dell’ultima delle 29 FXX costruite anche se non fu l’ultima perchè successivamente proprio Schumi ne chiese un’altra di colore nero per sé. Però questo esemplare non è mai stato messo in vendita perché é stato utilizzato dalla Ferrari per i test condotti sulla piste di Fiorano e Monza. L’unico ritocco è stato la sostituzione del paraurti anteriore in seguito ad un piccolo incidente ma per il resto si tratta di una vettura originale.

Successivamente questo esemplare speciale fu venduto ad un collezionista privato nel 2007 e da allora ha preso parte a diversi track day organizzati da Ferrari nell’ambito del suo programma di sviluppo con la partecipazione dei clienti più appassionati (e facoltosi). Nonostante questa vita piuttosto movimentata ha comunque percorso solo 2.400 chilometri circa ed ora si prepara a passare di mano. La FXX prese il posto della Enzo, con cui condivide gran parte della meccanica, con un motore maggiorato da 6 a 6.2 litri ed una potenza di 800 CV al posto dei “soli” 660 della progenitrice.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari , auto europee


Top