dalla Home

Novità

pubblicato il 8 settembre 2015

Rolls Royce Dawn, quattro posti extra lusso

Ispirata alla Silver Dawn degli anni '50, rifiuta il compromesso e si fregia di qualche primato

Rolls Royce Dawn, quattro posti extra lusso
Galleria fotografica - Rolls-Royce DawnGalleria fotografica - Rolls-Royce Dawn
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 1
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 2
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 3
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 4
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 5
  • Rolls-Royce Dawn - anteprima 6

"Non accettare nulla che sia sufficiente o abbastanza buono". Questo era il motto di Sir Henry Royce, co-fondatore del marchio di lusso Rolls-Royce, ed è con questa filosofia che è nata la Dawn, un’auto “unica” che non è la versione scoperta della Wraith, come tiene a specificare la casa. Presentata al Salone di Francoforte, la nuova Rolls-Royce Dawn, che arriverà sul mercato a partire dal primo quarto del 2016, è ispirata alla Silver Dawn ovvero alla prima Rolls-Royce venduta anche con la carrozzeria costruita negli stabilimenti dell’azienda (venne prodotta dal 1949 al 1955 a Crewe, in Inghilterra), ma il nome “Dawn” (“alba” in italiano) evoca anche “le opportunità che ogni nuovo giorno porta con sé”, come ha sottolineato Torsten Mueller-Oetvoes, Amministratore delegato di Rolly-Royce Motor Cars. Questo perché la Dawn vuole differenziarsi dalle compagne di scuderia (l’80% dei pannelli della carrozzeria sono stati progettati appositamente per lei), oltre che dalla concorrenza.

Il silenzio è un lusso

A livello di design l’obiettivo era creare una vettura altrettanto elegante sia col tettuccio abbassato sia sollevato, conservando i principi che da sempre caratterizzano le auto della Casa di Goodwood: il rapporto 2:1 tra altezza delle ruote e altezza della scocca, un ampio vano motore, un breve frontalino anteriore e uno posteriore più lungo, una grafica posteriore affusolata ed elegante e una linea di spalla elevata. E’ così che se all’anteriore potrebbe assomigliare alla Wraith in realtà ha una griglia di ventilazione che è stata fatta recedere di circa 45 mm, mentre il paraurti inferiore è stato esteso di 53 mm (un accorgimento che fa sembrare la vettura “concentrata”). La Rolls-Royce Dawn si vanta però per essere “la cabriolet più silenziosa che sia mai stata prodotta”, al pari di una Wraith anche con la capote abbassata. Per questo alcuni tecnici del suono hanno collaborato con i designer in modo da assicurare che, a bordo, l’impianto audio Bespoke abbia prestazioni ottimali anche a cielo aperto (ci sono 16 speaker regolabili in modo indipendente). Inoltre il meccanismo di movimento della capote funziona in un silenzio quasi totale (dice la casa) e consente l’apertura in appena venti secondi alla velocità fino a 50 km/h.

Sotto il cofano ci sono 570 CV

La Rolls-Royce Dawn è una quattro posti a tutti gli effetti. Nel progettarne gli interni ai designer è stato chiesto di non scendere ad alcun compromesso in termini di comfort, indipendentemente da dove ci si siede. Ovviamente i materiali sono tutti pregiati ed al cliente è offerto un enorme ventaglio di personalizzazioni. I quadri strumenti sono stati migliorati con ghiere in metallo individuali - come fossero orologi da polso di lusso - ed è stato inserito un nuovo orologio di design. Lato tecnico, le sospensioni della Dawn sono inedite e sotto il cofano c’è il V12 twin-turbo da 6,6 litri e 570 CV. L’aderenza è garantita da pneumatici run flat da 20 pollici e, come optional, sono anche disponibili ruote da 21 pollici, montate su cerchi a 10 razze. Questo tipo di pneumatico è stato scelto anche per liberare il vano bagagli dalla ruota di scorta, visto che così, in caso di foratura, l’auto può viaggiare ancora per almeno 160 km (fino a 80 km/h) prima di dover intervenire con una sostituzione. Lato infotainment la Dawn è equipaggiata con il comando rotante Spirit of Ecstasy, una soluzione touch che consente all’utente di accedere - anche con comandi vocali - ai contenuti multimediali e alle funzioni di navigazione e conta su un nuovo schermo ad elevata definizione da 10,25 pollici. Infine, come sulla Wraith c’è la trasmissione satellitare.

Scheda Versione

Rolls-Royce Dawn
Nome
Dawn
Anno
2016
Tipo
Premium
Segmento
lusso
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
3 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Rolls-Royce , auto inglesi


Top