dalla Home

Motorsport

pubblicato il 7 settembre 2015

Ferrari, con Shell la partnership si rinnova

Cinquanta tecnici olandesi lavoreranno a Maranello con il team F1

Ferrari, con Shell la partnership si rinnova

Nonostante abbia lasciato le nostre strade da quasi due anni (nel 2014 le sue pompe sono passate a Q8), Shell non vuole abbandonare l'Italia, almeno non quella delle corse e della Formula 1. E' con la Scuderia Ferrari che la società olandese ha stretto ora un nuovo accordo di collaborazione che rinnova una partnership che resiste da più di ottant'anni: è dal 1930 che Shell fornisce il carburante V-Power e il lubrificante Helix Ultra al Cavallino, ma dallo scorso Gran Premio d'Italia, diventa anche Innovation Partner con un ruolo attivo nello sviluppo della monoposto Ferrari. Shell invierà ben cinquanta unità del suo staff tecnico a Maranello, dove saranno impegnati full-time allo sviluppo della collaborazione con la rossa. Un totale di 21.000 ore di lavoro spese fianco a fianco con gli uomini del team Ferrari: "L'obiettivo di Shell - ha dichiarato John Abbott, Downstream Director della compagnia - è quello di aiutare la Scuderia Ferrari a raggiungere l’11esimo titolo del Campionato Costruttori in partnership con Shell". Ferrari, dal canto suo, si impegna a sostenere la Shell Eco-marathon offrendo ai vincitori quattro settimane di stage a Marannello.

Galleria fotografica - Shell, la storiaGalleria fotografica - Shell, la storia
  • Shell, la storia - anteprima 1
  • Shell, la storia - anteprima 2
  • Shell, la storia - anteprima 3
  • Shell, la storia - anteprima 4
  • Shell, la storia - anteprima 5
  • Shell, la storia - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Motorsport , Ferrari , carburanti , formula 1


Top