dalla Home

Attualità

pubblicato il 4 settembre 2015

Gruppo Volkswagen, ecco il successore di Piech

Dieter Poetsch è il nuovo Presidente del Consiglio di Sorveglianza del colosso tedesco

Gruppo Volkswagen, ecco il successore di Piech

Vedere chiaro nelle vicende che riguardano la proprietà e la direzione del Gruppo Volkswagen non è mai semplice, tanto per gli intrighi familiari che le animano, quanto per la questione azionaria che rende Porsche Automobil Holding il primo azionista del gruppo di Wolfsburg. La novità delle ultime ore è che il posto di Presidente del Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen, che era vacante dal mese di aprile, cioè dalle dimissioni di Ferdinand Piech, è stato assegnato. Ieri, infatti, è stato annunciato ufficialmente il successore, che risponde al nome di Dieter Poetsch, capo della divisione finanziaria del gruppo sin dal 2003. L'ufficialità dell'incarico arriverà dopo la votazione dello stesso Consiglio di Sorveglianza, programmata durante una riunione straordinaria nel prossimo mese di novembre. Con questo nuovo incarico si dovrebbe chiudere anche il discorso sulla successione di Martin Winterkorn come CEO del Gruppo VW.

Il prossimo 25 settembre il Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen si riunirà per allungare il suo contratto fino al 2018, prolungandolo di due anni rispetto alla scadenza attuale. Poetsch, ad ogni modo, è un uomo gradito a Piech, visto che il Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Porsche Holding, cioè Wolfgang Porsche, ha espresso la soddisfazione di tutti i membri (tra cui lo stesso Piech) per la nomina di Poetsch. Questi è considerato un uomo di grande visione strategica, in grado di fare le scelte migliori per tutto il Gruppo, senza privilegiare un marchio piuttosto che un altro. Quanto al posto di Chief Financial Officer del Gruppo Volkswagen, lasciato libero proprio da Poetsch, potrebbe essere occupato da Rupert Stadler, attuale capo di Audi.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Volkswagen , auto europee


Top