dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 4 settembre 2015

Nuova BMW Serie 5, potrebbe essere così

La settima generazione della berlina è attesa nel 2016 e noi abbiamo provato a immaginarla

Nuova BMW Serie 5, potrebbe essere così
Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 5, il renderingGalleria fotografica - Nuova BMW Serie 5, il rendering
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 5, il rendering - anteprima 6

Presentata ormai quasi sei anni fa, la BMW Serie 5 si appresta a finire la sua carriera e a passare il testimone alla sostituta. Il modello attuale – codice interno F10 – è arrivato sul mercato nel 2010 e il suo ciclo di vita durerà, quindi, i canonici sei anni comuni a costruttori generalisti e premium. Si tratta di una novità per la Serie 5, che sin dai tempi della E28, uscita nel 1988, è stata sostituita con una cadenza settennale. Evidentemente la concorrenza incalza e a Monaco di Baviera non vogliono rimanere indietro. Il 2016, quindi, sarà l'anno della nuova Serie 5, che difficilmente vedremo all'imminente Salone di Francoforte e che più verosimilmente debutterà al Salone di Detroit di gennaio oppure nella vetrina europea di Ginevra a marzo.

Un po' 3 un po' 6

Della nuova BMW Serie 5 finora si sa molto poco, la Casa bavarese è stata brava a tenere nascoste la maggior parte delle informazioni tecniche, sebbene circolino diverse foto dei muletti ricoperti con l'ormai immancabile pellicola optical. Proprio partendo da questi e dalle altre informazioni note abbiamo cercato di immaginare la prossima Serie 5, arrivando al risultato che vedete in questo rendering. Il design resta inequivocabilmente BMW ma è ben evidente un aumento di sportività rispetto alla “5er” attuale. Se il frontale ricorda quello della Serie 3, nella linea del posteriore è facile intravedere degli echi della Serie 6. Nel complesso, in ogni caso, le proporzioni sembrano giuste, perché riescono a dissimulare la lunghezza di un corpo vettura che raggiungerà quasi sicuramente i cinque metri.

Una Serie 7 in piccolo

La nuova BMW Serie 5, infatti, condividerà gran parte della meccanica con la Serie 7 presentata qualche mese fa. La base tecnica sarà la stessa, anche se passo e lunghezza verranno ridotti. Quindi è lecito attendersi una lunghezza a metà strada tra i 491 cm della Serie 5 attuale e i 510 cm della nuova Serie 7 a passo corto. Per il resto, è atteso un dimagrimento di almeno cento chili e un massiccio utilizzo di materiali compositi CFRP. Quanto alla meccanica, non ci saranno particolari sorprese, con la famiglia di motori modulari BMW a 4 e 6 cilindri, completata in alto dal V8 bi-turbo da 4.4 litri. La vera novità, tuttavia, potrebbe essere nella parte bassa della gamma, con il debutto del 1.5 turbodiesel 3 cilindri, mentre una versione plug-in ibrida appare quasi scontata.

Scegli Versione

Autore: Alessandro Vai

Tag: Anticipazioni , Bmw , auto europee , rendering


Top