dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 2 settembre 2015

Citroen Cactus M, la C4 che ama l’aria aperta

Ispirata alla Mehari, mette il tempo libero al centro del rapporto uomo-auto

Citroen Cactus M, la C4 che ama l’aria aperta
Galleria fotografica - Citroen Cactus MGalleria fotografica - Citroen Cactus M
  • Citroen Cactus M - anteprima 1
  • Citroen Cactus M - anteprima 2
  • Citroen Cactus M - anteprima 3
  • Citroen Cactus M - anteprima 4
  • Citroen Cactus M - anteprima 5
  • Citroen Cactus M - anteprima 6

Il lato più avventuroso della C4 Cactus è diventato un concept a tutti gli effetti. La Citroen Cactus M, che debutta al Salone di Francoforte, vuole evocare sensazioni di libertà, evasione e benessere. Ispirato alla Mehari, la “spiaggina” rivoluzionaria, la Cactus M non ha tetto, ma un parabrezza verticale e parafanghi scolpiti attorno alle ruote che hanno un diametro generoso (Tall & Narrow) per affrontare tutti i tipi di terreno (e poi c’è il Grip Control, il sistema antipattinamento). Un certo legame di parentela in questo senso esiste con la Aircross che da un lato risponde all’attuale domanda di SUV compatte alla moda e dall’altra alle esigenze di comodità di viaggio. Da qui l’estremizzazione di un abitacolo completamente aperto che permette di accedere ai sedili della fila posteriore scavalcando la fiancata e poggiando il piede su un inserto nella fiancata; e poi i rivestimenti sono lavabili con acqua, grazie a punti di scarico inseriti negli appoggiapiedi.

Che il suo habitat naturale sia il mare lo suggeriscono molti elementi: tanto per cominciare il colore della carrozzeria (blu Jaws) e poi i poggiatesta che riprendono la forma dei parabordi delle barche, i sedili ispirati al mondo del surf… e più in generale il design dell’intero abitacolo richiama lo scafo di una barca. Da un punto di vista pratico invece i passeggeri possono riporre tutte le attrezzature (wakeboard, windsurf…) nel roll bar del tetto. Una curiosità interessante riguarda la modularità dell’abitacolo che all’occorrenza può trasformarsi in cuccetta. Il telo del tetto diventa una tenda e la capote, sostenuta da un innovativo sistema ad aria, offre anche protezione in caso di pioggia. Le porte invece sono concepite come airbump e ne riprendono l’idea grazie all’utilizzo di un rivestimento in TPU (poliuretano termoplastico) che resiste agli urti e ai graffi e anche all’acqua salata, alla sabbia… Inoltre le porte hanno una cerniera a vista come la celebre Mehari, che utilizzava una carrozzeria in plastica ABS.

Scheda Versione

Citroen C4
Nome
C4
Anno
2010
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Citroen , francoforte


Listino Citroen C4

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 PureTech 110 Feel anteriore benzina 110 1.2 5 € 18.350

LISTINO

1.2 PureTech 110 Feel anteriore benzina 110 1.2 5 € 18.350

LISTINO

1.4 VTi 95 Seduction anteriore benzina 95 1.4 5 € 18.850

LISTINO

1.6 BlueHDi 100 Feel anteriore diesel 99 1.6 5 € 19.950

LISTINO

1.6 BlueHDi 100 Feel anteriore diesel 99 1.6 5 € 19.950

LISTINO

1.6 VTi 120 Seduction anteriore benzina 120 1.6 5 € 20.000

LISTINO

1.6 BlueHDi 120 S&S Feel anteriore diesel 120 1.6 5 € 21.150

LISTINO

1.6 BlueHDi 120 S&S Feel anteriore diesel 120 1.6 5 € 21.150

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top