dalla Home

Attualità

pubblicato il 28 agosto 2015

Ferrari, Sergio Marchionne al posto di Amedeo Felisa?

La rivoluzione del Cavallino continua: l'attuale A.D. è vicino all'addio

Ferrari, Sergio Marchionne al posto di Amedeo Felisa?

La vicenda è delicata e, come sempre quando si tratta di Ferrari, sotto il più stretto riserbo. Pare ormai cosa certa, però, che Sergio Marchionne metterà presto in bacheca un'altra importante carica: quella di CEO della Ferrari, di cui è già Presidente, dopo aver "deposto" Luca Cordero di Montezemolo e avere, tra le altre cose, sostiuto Mattiacci con Arrivabene ed Alonso con Vettel. Tornando alla questione "Felisa", il tutto si dovrebbe consumare nel giro di pochi mesi, prima comunque dello spin-off del Cavallino Rampante dal Gruppo FCA e la conseguente quotazione in borsa a Wall Street, in programma all'inizio del 2016.

Felisa, in Ferrari dal 1990, è stato fra i principali protagonisti della rinascita del Cavallino (lato produzione), che è passato da auto discutibilissime come la 348 alle meraviglie tecnologiche di oggi. Detto questo, non scopriamo certo oggi che Marchionne è poco incline al sentimento: il suo piano di vendita del 10% di azioni FCA in Ferrari procede a gonfie vele e questo avvicendamento fa parte della strategia.

Autore: Adriano Tosi

Tag: Attualità , Ferrari , auto italiane


Top