dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 giugno 2007

Ancora un bilancio positivo per Porsche

911 da record! Bene la nuova Cayenne mentre scendono Boxster e Cayman

Ancora un bilancio positivo per Porsche

Per Porsche si sta per chiudere positivamente un altro esercizio commerciale, con 79.540 vetture consegnate ai clienti nel periodo 1 agosto 2006/31 maggio 2007. Il dato eguaglia quello dell'anno precedente, attestatosi su 79.564 unità, ma va interpretato considerando che nel novembre 2006, è stata sospesa la produzione della Cayenne prima serie e che le vendite del nuovo modello sono iniziate solo il 24 febbraio 2007 in Europa ed Asia ed il 3 marzo nel continente americano. E proprio la nuova Cayenne sta registrando degli ottimi risultati: alla fine di maggio, le immatricolazione avevano già raggiunto quota 25.436 unità.

La Porsche 911 conferma un successo ancora maggiore. Nell'esercizio 2006/07, il modello simbolo della Casa tedesca punta a raggiungere un nuovo record di vendite: nei primi dieci mesi dell'anno, infatti, le vendite della 911 raggiungevano il 12,2 per cento della produzione con 31.287 unità.

Il volume complessivo della produzione è sceso leggermente, registrando 83.815 unità nel periodo 1 agosto 2006/31 Maggio 2007 (- 1,6%). La produzione del modello 911 ammonta a 32.461 unità (+ 8,5 %), mentre quella della Cayenne a 28.000 unità (- 5,8%). Il numero complessivo di vetture prodotte nella serie Boxster è sceso invece del 7,5 per cento, pari a 23.351 unità, di cui 13.287 vetture dei modelli Cayman e Cayman S.

Da segnalare la creazione di nuovi posti di lavoro, registrando un incremento di dipendenti al mese di maggio del 3,4 per cento rispetto all'anno precedente (11.525). Le nuove assunzioni hanno riguardato soprattutto i reparti Ricerca & Sviluppo e Service.

Autore:

Tag: Mercato , Porsche , immatricolazioni , produzione


Top