dalla Home

Motorsport

pubblicato il 27 agosto 2015

Peugeot 308 Racing Cup, nata per correre

Deriva dalla 308 GTi stradale, ma con 308 CV, ruote larghe e alettoni per affrontare la pista in stile WTCC

Peugeot 308 Racing Cup, nata per correre
Galleria fotografica - Peugeot 308 Racing CupGalleria fotografica - Peugeot 308 Racing Cup
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 1
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 2
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 3
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 4
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 5
  • Peugeot 308 Racing Cup - anteprima 6

La 308 GTi by Peugeot Sport è la più potente e sportiva delle compatte del Leone, con i suoi 270 CV, ma per chi vuole qualcosa di più è ora possibile puntare al massimo di potenza e velocità, a patto di usarla in pista. Parliamo della Peugeot 308 Racing Cup, versione da corsa dotata dello stesso motore 1.6 THP portato a 308 CV e con spoiler, alettoni, ruote e passaruota maggiorati adatti al campionato WTCC. Questo goloso pacchetto competizione 308 GTi Racing Cup sarà svelato in forma statica al Salone di Francoforte e farà i primi giri di pista al Paul Ricard durante le finali del 2015 GT Tour, il 24-25 ottobre prossimo. Dalla fine del 2016 la vettura sarà in vendita ai clienti che vorranno correre nell'apposito monomarca che prenderà il posto della RCZ Racing Cup e nei campionati nazionali come il CITE italiano, il VLN in Germania, il CER in Spagna e il belga BGDC, oltre che nelle gare endurance 24H Series.

La Peugeot 308 Racing Cup si riconosce facilmente dalla stradale 308 GTi per i passaruota maggiorati che portano la larghezza a 1.910 mm (+106 mm) e ospitano speciali ruote da 10" x 18" con pneumatici slick o rain da 27/65. L'enorme alettone ancorato al lunotto posteriore è ispirato ai regolamenti WTCC, mentre il paraurti anteriore con splitter in basso e grandi prese d'aria serve a migliorare i flussi aerodinamici e di raffreddamento. Il motore della Racing Cup è una versione evoluta del noto 1.6 THP, dotato del turbocompressore della 208 T16 e in grado già in questa prima fase di sviluppo di produrre 308 CV; nuovi step evolutivi potranno far salire ancora il livello di potenza e prestazioni. Il reparto sospensioni deriva direttamente da quello della 308 GTi stradale, con gli opportuni aggiustamenti per la pista, il cambio sequenziale a 6 marce ha i paddle al volante e l'impianto frenante guadagna specifiche pinze a sei pistoncini. Il peso è compreso fra i 1.000 e i 1.050 kg grazie anche all'adozione di finestrini posteriori e lunotto in policarbonato.

Peugeot 308 Racing Cup

La Peugeot 308 GTi ha una versione da pista e si chiama 308 Racing Cup, adattata ai regolamenti WTCC per i prossimi campionati monomarca ed endurance. Guardatela fra i cordoli!

Scegli Versione

Autore:

Tag: Motorsport , Peugeot , auto europee , gare


Top