dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 agosto 2015

L'Aventador e le altre: vota la supercar scoperta

Un viaggio-sondaggio fra le spider e cabriolet più potenti e veloci al mondo

L'Aventador e le altre: vota la supercar scoperta
Galleria fotografica - Spider e cabriolet da sognoGalleria fotografica - Spider e cabriolet da sogno
  • 1. Aston Martin Vanquish Volante - anteprima 1
  • 2. Bentley Continental GT V8 S Convertible - anteprima 2
  • 3. Chevrolet Corvette Z06 Convertible	   - anteprima 3
  • 4. Ferrari 488 Spider	   - anteprima 4
  • 5. Jaguar F-Type R AWD Convertibile	   - anteprima 5
  • 6. Koenigsegg Regera	   - anteprima 6

L'estate sta finendo, come cantava un famoso tormentone estivo, ma le auto cabriolet e le spider che un tempo erano il perfetto complemento alla bella stagione non fanno più parte del panorama italiano. Nei primi sette mesi del 2015 le immatricolazioni di auto scoperte ha raggiunto un misero 0,5% del mercato nazionale, ovvero meno di 5.000 clienti che ancora restano aggrappati ad una tipologia d'auto antica quanto affascinante, ma ormai poco pratica e ancor meno ambita da un pubblico che ama sempre più i crossover. Nell'empireo dell'automobilismo c'è però una nicchia ristrettissima di fortunati che possono permettersi il lusso di viaggiare su una supercar scoperta, settore nel quale l'offerta non manca di certo nonostante l'uscita di scena della Porsche 918 Spyder e della Bugatti Veyron Grand Sport. L'ultimo esempio in tal senso arriva dalla Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce Roadster che ci ricorda come sia ancora tempo di sognare, di viaggiare nel vento con una riserva di potenza esagerata e di abbronzarsi sulle auto più veloci del mondo, finanze permettendo… Partendo dal Nirvana delle auto senza tetto abbiamo deciso di fare un viaggio sognante fra questi velocissimi capolavori, ponendovi infine una domanda a cui potete rispondere con il nostro sondaggio: Qual è la vostra preferita?

Da 500 CV in su, ma col vento fra i capelli

Iniziamo proprio dall'Aventador Superveloce Roadster, esempio perfetto di come un'automobile possa ancora racchiudere in sé i valori di sportività, lusso, design, tecnologia ed esclusività come la scoperta di Sant'Agata Bolognese che mette sul piatto un V12 da 750 CV, 350 km/h e 2,9 secondi per scattare da 0 a 100 km/h. California, Costa Azzurra e le assolate strade di Dubai sono il suo terreno di caccia, i luoghi dove ci si può affiancare ad un'altrettanto prestigiosa Aston Martin Vanquish Volante senza temere il confronto; l'inglese dalle linee mozzafiato e la capote in tela è infatti una delle poche V12 scoperte del mercato, ma con "soli" 576 CV e 317 km/h. Sul fronte dei grandi nomi non va dimenticata la Ferrari che in tema di auto aperte offre la nuovissima 488 Spider dotata di V8 biturbo da 670 CV e 327 km/h. L'eterna rivale Porsche, terminata la produzione della 918 Spyder, ha nella 911 Turbo S Cabriolet la sua punta di diamante (6 cilindri) da 560 CV, 318 km/h e 3,2 secondi nello scatto 0-100. Il Regno Unito risponde invece con la Jaguar F-Type R AWD Convertibile che sfoggia il V8 Supercharged da 550 CV, 300 km/h e 4,1 secondi per toccare i 100 orari, ma anche con la Bentley Continental GT V8 S Convertible con quattro posti, 528 CV e 308 km/h. Dagli Stati Uniti ribatte la Chevrolet Corvette Z06 Convertible con la bellezza di 659 CV, un picco di 351 km/h e soli 3,4 secondi per lo 0-100.

Potenza a cielo aperto, per tutti i gusti

I prossimi mesi e anni ci riserveranno l'arrivo di altre cabriolet e spider supersportive come la versione scoperta della nuova Audi R8, della Mercedes-AMG GT, la futura Bugatti Chiron, la Pagani Huayra Roadster e forse la nuova Honda NSX spider, ma per chi già oggi ha interi patrimoni da spendere in auto la scelta resta davvero varia e ghiotta. Basti ricordare la Koenigsegg Agera che ha un tettuccio amovibile tipo Targa e nasconde sotto al cofano posteriore un V8 biturbo fino a 1.360 CV per superare abbondantemente i 400 km/h. Da non dimenticare è poi la McLaren 650S Spider che grazie ad un raffinato V8 biturbo da 650 CV esprime prestazioni piuttosto vicine a quelle della Aventador: 329 km/h e 3 secondi netti da 0 a 100 km/h. A queste si aggiungono poi decine di altre supercar scoperte di tipo semi-artigianale, come ad esempio la Caparo T1, la BAC Mono, la ben più nota KTM X-Bow o tutte le eredi di Catheram/Lotus Seven. Con un po' di curiosità e passione per il genere è anche possibile orientarsi verso sportive cabriolet al limite della supercar come la BMW M6 Cabrio da 575 CV e 4,7 secondi da a 0 a 100, la Maserati GranCabrio MC che offre 460 CV e 4,9 secondi nella classica accelerazione da fermo o una supercar in scala ridotta come l'Alfa Romeo 4C Spider. Una chicca per facoltosi intenditori è poi una delle capostipiti del genere sportive cabrio, quella Mercedes SL che in versione Mercedes-AMG SL 65 esibisce senza troppo clamore un poderoso V12 da 630 CV che la spinge a 100 km/h in 4 secondi netti.

452 voti Sondaggio

Supercar a cielo aperto, vota la tua preferita

Aston Martin Vanquish Volante

Aston Martin Vanquish Volante

  
7%
Bentley Continental GT V8 S Convertible

Bentley Continental GT V8 S Convertible

  
1%
Chevrolet Corvette Z06 Convertible

Chevrolet Corvette Z06 Convertible

  
2%
Ferrari 488 Spider

Ferrari 488 Spider

  
40%
Jaguar F-Type R AWD Convertibile

Jaguar F-Type R AWD Convertibile

  
5%
Koenigsegg Regera

Koenigsegg Regera

  
5%
Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce Roadster

Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce Roadster

  
28%
McLaren 650S Spider

McLaren 650S Spider

  
2%
Mercedes-AMG SL 65

Mercedes-AMG SL 65

  
2%
Porsche 911 Turbo S Cabriolet

Porsche 911 Turbo S Cabriolet

  
3%

 

Autore:

Tag: Mercato , Lamborghini , auto italiane , sondaggi


Top