dalla Home

Motorsport

pubblicato il 24 agosto 2015

Toyota Mirai, il ritorno al WRC... con l'idrogeno

L'auto a fuel cell, già in vendita in Giappone, ha aperto il Rally di Germania

Toyota Mirai, il ritorno al WRC... con l'idrogeno
Galleria fotografica - Toyota Mirai WRC al Rally di GermaniaGalleria fotografica - Toyota Mirai WRC al Rally di Germania
  • Toyota Mirai WRC al Rally di Germania - anteprima 1
  • Toyota Mirai WRC al Rally di Germania - anteprima 2
  • Toyota Mirai WRC al Rally di Germania - anteprima 3
  • Toyota Mirai WRC al Rally di Germania - anteprima 4

L'annuncio è stato fatto ad inizio anno, ma prima del 2017 a competere per la corona del rally nel campionato WRC non si vedranno auto Toyota: tutte tranne una, quella Mirai totalmente ad idrogeno che ha fatto capolino durante l'ultimo Rally di Germania. L'auto a pila a combustibile, già in vendita in Giappone e in California da qualche mese, arriverà sul mercato europeo entro qualche settimana, ed è proprio per promuoverla tra i possibili clienti del Vecchio Continente che la Casa del Sol Levante ne ha affidata una versione leggermente modificata al giornalista giapponese esperto in rally Mitsuhiro Kunisawa per portarla "a spasso" tra gli sterrati dell'ADAC Rallye Deutschland.

La Toyota Mirai che ha aperto il Rally di Germania ha subito poche modifiche rispetto alla versione in vendita nei saloni giapponesi. Nuove pastiglie dei freni adatte alla gara, pneumatici da competizione e una roll-bar per mettere in regola la vettura con le regole del campionato WRC: nessuna mano è stata invece infilata sotto il cofano, dove il motore a celle di combustibile è rimasto intonso, come uscito dalla fabbrica, con i suoi 9,6 secondi di accelerazione 0-100 km/h. Un propulsore che porta l'idrogeno ad un livello ancora mai sperimentato, quello delle corse: "E' un nostro sogno - ha affermato Yoshikazu Tanaka, ingegnere capo del progetto Mirai - che un giorno i nostri veicoli ad idrogeno possano competere nel campionato WRC. Per questo, continueremo a sviluppare questa tecnologia con grandi ambizioni".

Autore: Redazione

Tag: Motorsport , Toyota , auto giapponesi , idrogeno , rally


Top