dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 27 giugno 2007

BMW Serie 6 Restyling

L'ora del diesel

BMW Serie 6 Restyling
Galleria fotografica - BMW Serie 6 Cabriolet 2008Galleria fotografica - BMW Serie 6 Cabriolet 2008
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 1
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 2
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 3
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 4
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 5
  • BMW Serie 6 Cabriolet 2008 - anteprima 6

Dopo i restyling della Serie 1 e della Serie 5, in Casa BMW è arrivato il turno di un aggiornamento di metà ciclo di vita - come dicono gli addetti ai lavori - per la granturismo Serie 6 che interessa, ovviamente, entrambe le carrozzerie disponibili, coupé e cabriolet.

Di dettaglio le modifiche all'estetica dell'auto, anche perché il design della Serie 6, che che se ne dica, risulta ancora attualissimo e per molti aspetti all'avanguardia. Dunque si segnalano semplicemente nuovi cerchi in lega, paraurti leggermente modificati nella forma, indicatori di direzione a LED e la terza luce di stop incastonato sullo spoiler del portellone del baule.

Le vere novità sono sotto la pelle, tanto a livello di elettronica che di meccanica. Nel primo ambito ci sono nuovi equipaggiamenti come il controllo di velocità adattativo che mantiene costante velocità e distanza di sicurezza dai veicoli che precedono ed è in grado i arrestare completamente la macchina facendole successivamente riprendere la velocità originaria (funzione "Stop&Go"). Interessante, anche se non si tratta di una novità assoluta, è anche il sistema che avvisa il guidatore con una vibrazione sul volante del cambio involontario della carreggiata di marcia.

A livello motoristico la nuova gamma della BMW Serie 6 guadagna il suo primo diesel: parliamo del performante 3.0 litri bi-turbodiesel da 286 cavalli/580 Nm; e per quanto si possa ancora storcere il naso a un scelta tecnica del genere, garantisce prestazioni di spicco: la 635d, così è stata chiamata la versione, è in grado di accelerare da 0-100 km/h in soli 6,3 secondi (6,6 per la cabriolet), di raggiungere una velocità massima di 250 km/h e di consumare 6,9 litri/100 km (ciclo combinato). La motorizzazione "entry level" che equipaggia la 630i, è stata aggiornata all'ultimo livello di potenza disponibile di 272 cavalli per 320 Nm di coppia ed è in grado di far accelerare la Serie 6 da 0-100 km/h in 6,2 secondi (6,7 secondi per la cabriolet), con consumi leggermente più alti di 7,9 l/100 km (7,7 litri con il cambio automatico). La velocità massima è comunque di 250 km/h. Chiude la scelta la top di gamma 650i che conferma il possente V8 da 4,8 litri con Valvetronic e doppio VANOS capace di 367 cavalli. Le prestazioni: da 0-100 km/h in 5,4 secondi (5,5 per la cabriolet), velocità massima sempre limitata a 250 km/h e consumi medi di 11,7 l/100 km (cambio manuale) e 10,5 l/100 km (automatico).

Lancio commerciale a settembre.

Galleria fotografica - BMW Serie 6 Coupé 2008Galleria fotografica - BMW Serie 6 Coupé 2008
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 1
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 2
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 3
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 4
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 5
  • BMW Serie 6 Coupé 2008 - anteprima 6

Scegli Versione

Autore:

Tag: Anticipazioni , Bmw


Top