Anticipazioni

pubblicato il 14 agosto 2015

Audi Q1, come sarà la piccola SUV

In attesa di vederla a Ginevra, immaginiamo le forme della nuova crossover tedesca

Audi Q1, come sarà la piccola SUV
Galleria fotografica - Audi Q1, il renderingGalleria fotografica - Audi Q1, il rendering
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 1
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 2
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 3
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 4
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 5
  • Audi Q1, il rendering - anteprima 6

Il segmento B-SUV è troppo invitante per rimanerne fuori a lungo, anche per un colosso come il Gruppo Volkswagen che non è certo famoso per essere reattivo alle mode del mercato, quanto piuttosto per creare egli stesso nuove tendenze. Così sarà il marchio più prestigioso del Gruppo - escludendo quelli di lusso come Bentley, Bugatti e Porsche – a entrare per primo nel segmento che cresce più di tutti e che ha già dei protagonisti affermati da anni. Questo compito assai delicato sarà affidato all'Audi Q1, famosa già prima della sua nascita visto che avrebbe dovuto chiamarsi Q2, se non fosse che FCA ha negato ai tedeschi l'utilizzo della sigla registrata per il differenziale autobloccante anteriore (elettronico e non) delle Alfa Romeo. In ogni caso non la vedremo prima del prossimo Salone di Ginevra, ma intanto abbiamo provato a immaginarla.

Non oltre i 4,2 metri

Il design del nostro rendering della Q1 è inequivocabilmente Audi, sin dal primo sguardo ed è facile riconoscervi alcuni stilemi inaugurati dalla "sorella maggiore" Q7. La carrozzeria è compatta - la lunghezza non dovrebbe superare i 4,20 metri - la linea di cintura alta, i fari anteriori grandi e quelli posteriori verticali, i passaruota pronunciati e il posteriore spiovente, come già accade nella Q3 attuale. Le proporzioni sono molto equilibrate e in questo aiuta la grande flessibilità di cui è capace la piattaforma modulare MQB (quella della A3), che qui dovrebbe debuttare con nuove specifiche, soprattutto rispetto al passo e alla larghezza delle carreggiate. Caratteristiche che, è facile immaginarlo, ritroveremo poi in futuro sui prossimi SUV compatti del Gruppo Volkswagen, a partire da quello marchiato Seat atteso per la primavera del 2017. Non mancheranno nemmeno elementi della scocca in alluminio e materiali compositi per ridurre il peso.

La Mini Countryman la aspetta al varco

L'Audi Q1 andrà a scontrarsi direttamente con modelli come la Fiat 500X e la Jeep Renegade, ma anche con la Mini Countryman di seconda generazione, il cui debutto avverrà con tempistiche molto simili. Il prezzo della Q1 dovrebbe partire da circa 25.000 euro e per Audi vorrebbe dire sia andare a caccia di nuovi clienti che offrire una alternativa più "maschile" alla piccola A1. Quanto alla meccanica, non ci saranno particolari sorprese: è praticamente certa l'adozione del nuovo 1.0 TSI tre cilindri, così come del 1.4 TFSI e probabilmente del 1.8 TFSI per le versioni top di gamma. Allo stesso modo, nelle motorizzazioni diesel la parte del leone la farà il 1.6 TDI, che sarà molto probabilmente affiancato dal 1.4 TDI tre cilindri e dal 2.0 TDI per la variante più sportiva.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Anticipazioni , Audi , auto europee , rendering


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 39
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 30
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 46
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top