dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 14 agosto 2015

Animali in auto: no a un viaggio da… cani!

Tanti consigli per trasportare Fido in macchina nel massimo comfort e sicurezza per l'animale

Animali in auto: no a un viaggio da… cani!
Galleria fotografica - Animali in auto, come trasportarliGalleria fotografica - Animali in auto, come trasportarli
  • 1. Un pasto 2 ore prima di partire - anteprima 1
  • 2. Ognuno al suo posto, anche il cane! - anteprima 2
  • 3. Un bel baule con divisorio, l\'ideale! - anteprima 3
  • 4. Cintura di sicurezza per cani - anteprima 4
  • 5. Si deve abituare gradualmente all\'auto - anteprima 5
  • 6. Meglio fare una pausa ogni tanto - anteprima 6

Non è tua suocera, e neppure quel passeggero odioso che ti dovrai sorbire per centinaia di chilometri; e non si tratta neppure di un individuo antipatico; è il tuo cane. Così meravigliosamente amico che merita di essere trasportato come un re: Fido ha pieno diritto a viaggiare in modo sicuro e confortevole.

1# Prima di salire a bordo, da' unpasto al cane almeno 2 ore prima del viaggio. In caso contrario, salgono le probabilità che l'animale si senta male a causa del movimento della macchina.

2# Tutti i passeggeri dei veicoli a motore devono prendere posto in modo da non limitare la libertà di movimento del conducente e da non impedirgli la visibilità. Fra i passeggeri, ci mettiamo anche il cane: non deve limitarti in nessun modo. Ragion per cui non puoi viaggiare con il cane sulle ginocchia: gli faresti solo del male in caso di frenata brusca o addirittura di incidente. È vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida.

3# La soluzione ideale: un baule grande, con divisorio. Non hai un bagagliaio abbastanza capiente? Trasportare il cane su un sedile. Puoi comprare un seggiolino specifico per cani, così da garantirgli un viaggio più tranquillo. In tutti i casi, copri il piano del baule con una copertina o il lettino del tuo cane: così, se vorrà, il quadrupede riposerà durante il viaggio.

4# La cintura specificaper cani è un'imbragatura che si acquista nei negozi per animali: si attacca con tre punti all'auto. È tuttavia vincolante, più adatta ad animali fino ad una quarantina di chili e per spostamenti non molto lunghi.

5# Trattalo sempre come un cucciolo, specie se è il primo viaggio in auto. Fallo abituare gradualmente alla macchina: brevi tragitti tranquilli prima del viaggio, così che il tuo migliore amico possa prendere confidenza con il veicolo e con le immagini che scorrono ai lati degli occhi.

6# Le pause, ci raccomandiamo. Il cane non parla e non sa dirti che necessita di sgranchire le zampe. Ma così è: in autostrada, ogni tanto, è utile farlo bere e riposare. Per spezzare la monotonia dello spostamento. E in viaggio, di tanto in tanto, abbassa il finestrino, così da cambiare aria. Ok il climatizzatore, attorno ai 22 gradi.

La gabbietta, non una prigione

C'è chi vede nella gabbia per cani una punizione ingiusta e inutile che gli viene inflitta. In realtà, se il viaggio è molto lungo, la gabbietta è utile: talvolta (dipende dall'animale), lo rassicura. È la sua tana, per stare riparato. Sincerati che la gabbietta che sia stabile e fissa sul pianale oppure fra i sedili. Meglio ancora un kennel rigido, il trasportino. Utili gli accessori, come un abbeveratoio o un ventilatore per gabbiette. E comunque, sono preziosi i suggerimenti del veterinario in merito a come farlo viaggiare in modo confortevole.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , sicurezza stradale


Top