Da Sapere

pubblicato il 31 luglio 2015

Autostrade, la corsia di destra vi farà risparmiare qualche incidente

Viaggiando a sinistra potreste essere correi in caso di sinistro. Ecco quattro regole da conoscere

Autostrade, la corsia di destra vi farà risparmiare qualche incidente

No, non ci sono statistiche in merito, ma la dura realtà è sotto gli occhi di tutti: in autostrada, ci sono tantissimi guidatori che dimenticano un obbligo preciso, quello cioè di circolare sulla corsia più libera a destra. A dire la verità, il problema è che manca, nella maniera più assoluta, deterrenza; non si vedono forze dell’ordine che fermano chi viaggia al centro o a sinistra violando il Codice della strada. E allora, qual è il senso di questo articolo? Anzitutto, occorre sempre e comunque rispettare le norme della circolazione; secondo, chi immotivatamente circola al centro o a sinistra mette a repentaglio la sicurezza altrui e propria; terzo, piazzandosi in mezzo, si dà la stura a comportamenti ancora più rischiosi da parte di altri utenti, spinti a sorpassare a destra, aggiungendo una propria violazione a un’altrui infrazione; quarto ma non ultimo, in caso di incidente, si può essere considerati corresponsabili del sinistro per non aver osservato le norme in pieno.

Quattro cavilli da memorizzare

1# L'articolo 143 del Codice della strada prescrive che sulle strade a due o più corsie (come le autostrade) si debba circolare sulla corsia libera più a destra. I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro, anche quando la strada è libera.

2# A sua volta, la manovra di chi circolando sulla corsia centrale trova l'ostacolo di un veicolo ed effettua il sorpasso a destra è vietatissima. La manovra di chi prosegue la marcia sulla corsia di destra, nonostante la presenza di veicoli sulla corsia o sulle corsie di sinistra, non integra la manovra di sorpasso a destra: solo quella di superamento da destra. Non sanzionata. È uno scorrimento, che avviene quando si viaggia per file parallele.

3# Se c’è un arresto della circolazione per ingorghi, qualora la corsia per la sosta di emergenza manchi (o sia occupata), i veicoli in prima corsia di destra devono essere disposti il più vicino possibile alla striscia di sinistra. È inoltre obbligatorio impegnare tempestivamente, per uscire dalla carreggiata, la corsia di destra, immettendosi quindi nell'apposita corsia di decelerazione sin dal suo inizio.

4# Nelle autostrade con carreggiate a tre o più corsie, salvo diversa segnalazione, è vietato ai veicoli o complessi veicolari (auto più roulotte) di lunghezza totale superiore ai 7 metri di impegnare altre corsie all'infuori delle due più vicine al bordo destro della carreggiata.

La soluzione… svizzera

In Svizzera, hanno risolto il guaio: sulle autostrade a tre corsie per ogni senso di marcia, quella di sinistra potrà essere percorsa solo dai veicoli autorizzati a viaggiare a velocità pari o superiore a 100 km/h. La nuova norma riguarda dunque i veicoli commerciali pesanti, gli autobus e i mezzi con rimorchio, ai quali sarà preclusa la possibilità di marciare a sinistra. In Italia servirebbe? Poco o nulla: mancano i controlli...

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , autostrade , viaggiare


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 29
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 48
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 36
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 54
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top