dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 31 luglio 2015

Volkswagen Tiguan, immaginiamo la prossima generazione

La nuova crossover “made in Wolfsburg” debutterà a settembre al Salone di Francoforte

Volkswagen Tiguan, immaginiamo la prossima generazione
Galleria fotografica - Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazioneGalleria fotografica - Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 1
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 2
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 3
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 4
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 5
  • Volkswagen Tiguan, il rendering della nuova generazione - anteprima 6

La nuova Volkswagen Tiguan è pronta al debutto, che avverrà al prossimo Salone di Francoforte. La crossover tedesca è arrivata sul mercato per la prima volta nel 2007 e nel 2011 ha subito un corposo aggiornamento che, tuttavia, non ne ha modificato la struttura di base. La Tiguan attuale, quindi, utilizza ancora la piattaforma PQ 35, quella della Golf quinta e sesta serie; la nuova, invece, sarà un’auto completamente riprogettata, sfruttando tutta la flessibilità del pianale modulare MQB. Per questo motivo la prossima generazione del SUV di Wolfsburg sarà un po’ più grande di quella odierna, in particolare per quanto riguarda la larghezza.

Doppia versione e design "Passat"

Inoltre, è molto probabile che la Tiguan venga proposta in una doppia versione, 5 e 7 posti, ma la seconda potrebbe arrivare successivamente, anche a un anno di distanza dalla prima. Quanto allo stile, la nuova Volkswagen Tiguan sarà direttamente ispirata alle concept che abbiamo visto negli ultimi anni, come la CrossBlue e la Cross Coupé GTE. Ma ci si può fare un’idea di come potrebbe essere il frontale anche guardando la nuova Passat, che ha inaugurato il nuovo corso stilistico di Wolfsburg. A questo proposito, la prossima crossover Volkswagen avrà molto probabilmente un aspetto un po’ più aggressivo rispetto all’attuale, con una caratterizzazione più marcata in chiave SUV.

Molte conferme sotto il confano

Quanto alla parte tecnica, la nuova generazione della Tiguan non riserverà particolari sorprese, attingendo dalla pressoché infinita “banca organi” del Gruppo Volkswagen. I motori, sia benzina che diesel, saranno tutti turbocompressi. Possiamo ipotizzare il 1.4 TSI alla base della gamma, accompagnato da una versione top 1.8 o 2.0 TSI, ma la parte del leone la faranno, ovviamente, le motorizzazioni diesel. Ci saranno sicuramente sia il 1.6 TDI che il 2.0 TDI, per coprire una forbice di potenze dai 105 CV della soluzione più “risparmiosa” ai 184 CV di quella più sportiva. Per vederla su strada si può ipotizzare un’attesa fino ad autunno inoltrato, o al massimo alla fine dell’anno.

Autore: Alessandro Vai

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , auto europee , rendering


Top