dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 luglio 2015

Peugeot 308 GTi, in quattro la aspettano al varco

Alfa Romeo, Ford, Seat e Volkswagen sono le concorrenti principali, ma ci sono anche diverse outsider

Peugeot 308 GTi, in quattro la aspettano al varco
Galleria fotografica - Peugeot 308 GTi Galleria fotografica - Peugeot 308 GTi
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 1
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 2
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 3
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 4
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 5
  • Peugeot 308 GTi  - anteprima 6

Peugeot ha diffuso i prezzi ufficiali della 308 GTi, che sarà disponibile in due allestimenti, il primo con 250 CV di potenza a 32.650 euro e il secondo con 270 CV a 35.150 euro. I 2.500 euro in più non portano solo 20 CV extra (e l’ingresso nella zona del superbollo), ma anche un plus di dotazioni che non è da sottovalutare: i sedili sportivi by Peugeot Sport, i cerchi di lega da 19 pollici con pneumatici Michelin Super Sport, il differenziale autobloccante anteriore Torsen, l'impianto frenante maggiorato con dischi anteriori da 380 mm, le pinze di colore rosso e il comando per il disinserimento totale dell'Esp, sono dettagli che non lasceranno indifferenti gli appassionati. I primi dieci che ordineranno la 308 GTi, inoltre, potranno partecipare gratuitamente a un corso di guida sportiva tenuto dal pluricampione di rally Paolo Andreucci. La Peugeot 308 GTi, però, si inserisce in un segmento – quello delle compatte ad alte prestazioni – che è particolarmente agguerrito e che presenta diverse proposte differenti.

Le berline compatte, un segmento "agguerrito"

Diciamo subito che le concorrenti dirette, sia per potenza che per prezzo, sono sostanzialmente quattro: l’Alfa Romeo Giulietta, che per 34.500 euro offre 240 CV di potenza e il cambio doppia frizione TCT; la Ford Focus ST che ha 250 CV, un cambio manuale a 6 marce e costa 33.000 euro; la Seat Leon Cupra che a 34.380 euro si può avere solo nella versione più potente da 280 CV, ma si può scegliere tra “manuale” e doppia frizione DSG; la Volkswagen Golf GTI Performance, che ha 230 CV e costa 33.250 euro con trasmissione manuale.

Le coupè e le tedesche

Poi ci sono le coupé, cioè la Opel Astra GTC OPC da 280 CV, anche lei con trasmissione manuale al prezzo di 32.850 euro e la Renault Megane Coupé RS da 275 CV, che costa 26.950 euro nella versione standard, per salire a 40.000 tondi nella ultra-specialistica Trophy. Tornando alle berline compatte, la Honda Civic 2.0 i-VTEC Type R costa 37.000 euro ma ha ben 310 CV sotto il cofano, mentre per la Volvo V40 T5 Geartronic (solo automatica) ne servono 37.780 ma i cavalli sono solo 245 CV. Le “solite” tedesche, invece, per una volta finiscono come outsider, sia per il prezzo che per la potenza. Infatti l’Audi A3 Sportback 2.0 TFSI quattro da 300 CV costa 40.550 euro, per la BMW 125i Msport da 218 CV occorrono 38.300 euro e per la Mercedes Classe A 250 Sport da 211 CV ne bastano 33.570.

Scheda Versione

Peugeot 308 GTi
Nome
308 GTi
Anno
2015
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Alessandro Vai

Tag: Mercato , Peugeot , auto europee


Top