dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 29 luglio 2015

Salone di Francoforte, Audi porta al debutto i fari Matrix OLED

Grazie alle loro caratteristiche aprono infinite opportunità in campo di design e utilizzo

Salone di Francoforte, Audi porta al debutto i fari Matrix OLED

Dai LED agli OLED. Al Salone di FrancoforteAudi presenterà il prossimo traguardo nel campo dell’illuminazione per auto, qualcosa di simile a quanto fatto a Ginevra, dove ha debuttato la R8 con i fari laser. Ma cosa sono le luci Matrix OLED? I lettori più attenti ricorderanno che già nel 2010 ne avevamo parlato. Cinque anni fa i LED iniziavano ad invadere il mercato ed oggi ci sono molte novità o restyling con luci a LED (pensiamo alla Peugeot 208, alla Range Rover Evoque o alla Mercedes Classe A… ormai anche le torce portatili per auto sono a LED). Gli OLED (Organic Light Emitting Diode) sono diodi simili, ma sfruttano come componente fondamentale molecole organiche (carbonio e idrogeno) per generare la cosiddetta elettroluminescenza, ovvero la luce visibile che si crea al passaggio dell'energia elettrica. Audi monterà luci Matrix OLED su una concept car e, non appena si riuscirà a incrementare la densità luminosità dei gruppi ottici, gli OLED saranno in grado di generare luci di svolta ed anche luci di stop. Ma quali sono le porte che apriranno?

Da una parte queste luci, non creando nessuna ombra e non richiedendo l’uso di riflettori, guide o altri componenti ottici di questo tipo, sono efficienti e leggere (inoltre non necessitano di raffreddamento). Dall’altro, proprio per queste caratteristiche e per la loro particolare struttura, aprono nuovi spazi creativi per i designer. In più, gli OLED possono essere suddivisi in piccoli segmenti controllabili a diversi livelli di brillantezza ed è possibile creare unità OLED composte da parti trasparenti e altre dai diversi colori. Questo significa che presto le auto avranno fari capaci di passare da un colore all’altro in un attimo… una caratteristica dal grande pontenziale. Una frontiera a cui lavorano ovviamente anche altri costruttori. Ricordiamo per esempio la BMW M4 Concept Iconic Lights presentata al CES 2015 di Las Vegas.

Fari allo xeno, fari a LED, luci laser: la tecnologia italiana di Magneti Marelli

I fari delle auto stanno vedendo il graduale passaggio dalle tradizionali lampade alogene, allo xeno alle luci full LED. Tra i vantaggi offerti da questa tecnologia - molto italiana, visto che Magneti Marelli sviluppa gruppi ottici per tanti marchi automobilistici, anche di lusso - c’è quello di fornire una luminosità paragonabile allo xeno a costi inferiori. Ascoltate le previsioni su quello che vedremo in futuro: non siamo ai livelli della spada laser di Luke Skywalker in Guerre Stellari, ma poco ci manca…

Autore:

Tag: Anticipazioni , Audi , auto europee , francoforte


Top