dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 luglio 2015

Top Gear Italia, prove generali per la prima stagione

Tre video mostrano Meda e Bastianich in pista con Ferrari e Lamborghini e in fuoristrada con le Fiat Panda 4x4

Top Gear Italia, prove generali per la prima stagione
Galleria fotografica - Joe Bastianich e le autoGalleria fotografica - Joe Bastianich e le auto
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 1
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 2
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 3
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 4
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 5
  • Joe Bastianich e le auto - anteprima 6

Quando Joe Bastianich ha confermato la notizia che Top Gear sarebbe sbarcato in Italia con lui e Guido Meda alla conduzione (più un terzo ancora da confermare), le critiche non si sono fatte attendere dai tanti appassionati della trasmissione Made in UK. In molti hanno dubitato delle reali capacità dello chef-imprenditore, che sarà l’omologo di Jeremy Clarkson, di saper parlare di auto in “stile Top Gear” e persino della sua passione per le auto. In realtà Bastianich ha già dimostrato più volte di essere vicino al mondo dei motori, con la sua collezione di Ferrari e la partecipazione alla Mille Miglia 2015 a bordo di una Healey Silverstone del 1950. Adesso però abbiamo una piccola anticipazione di quello che sarà la versione italiana dello show record di ascolti in tutto il mondo, grazie a tre video del canale ufficiale di Sky Uno. E' confermato che a Meda e Bastianich si unirà un terzo conduttore e ci sarà The Stig. Le riprese delle puntate inizieranno a fine agosto.

In pista con Ferrari e Lamborghini

Nel primo video i due si stuzzicano parlando delle auto che andranno a guidare in pista. Sembra preannunciarsi una delle classiche sfide a cui ci ha abituato il trio Hammond, May e Clarkson. Meda, con la sua 458 Italia, è convinto di poter battere sul giro la Lamborghini Huracan di Bastianich nonostante il fatto che l’auto del Cavallino abbia 40 CV in meno. L’italo-americano gli risponde che la Ferrari non solo ha meno potenza ma anche due cilindri in meno (V10 contro V8) rispetto all’auto del Toro.

Panda 4x4 - Una gomma per un po’ di Champagne

Nel secondo video si vedono due dei tre protagonisti in una contrattazione improvvisata: Meda è in difficoltà perchè la gomma della sua Panda 4x4 è a terra e gli manca anche l’attrezzatura per poterla cambiare. Per sua fortuna (o sfortuna?) Bastianich può aiutarlo, ma non gratis. Alla fine i due sembrano raggiungere un’accordo, quanto meno per la chiave a tubo: 50 euro e una bottiglia di Champagne, finchè Meda non si rende conto che economicamente non sembra essere stato un buon affare.

Panda 4x4 - Rally e uova

Nell’ultimo dei tre video, Meda colpisce volontariamente la Panda del collega e dopo una serie di battute reciproche, per farsi perdonare, se la cava con un uovo in testa.

A quanto pare però queste tre clip non sono state sufficienti per placare le critiche dei giorni scorsi. Su Facebook sono fioccati i commenti negativi che sottolineano la mancanza di comicità delle scene e c'è chi già preannuncia un flop. Forse è troppo presto per sbilanciarsi in commenti così estremi, anche perchè, si sà, i confronti con il "Top Gear di Jeremy Clarkson" sono un argomento spinoso. Proprio per questo va riconosciuto ai due conduttori il coraggio di essersi messi in gioco con un programma tanto famoso e chiacchierato.

Top Gear Italia - prove in pista con Guido Meda e Joe Bastianich

Meda e Bastianich hanno a che fare con una Ferrari 458 Italia e una Lamborghini Huracan.

Top Gear Italia - Guido Meda e Joe Bastianich al cambio gomme

Meda e Bastianich alle prese con un cambio gomme... contrattato

Top Gear Italia - Guido Meda e Joe Bastianich rally e uova

Il rally di Meda e Bastianich finito a uova in testa

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , top gear


Top