Accessori

pubblicato il 22 luglio 2015

Hankook iFlex, nuovi test sulla gomma senz’aria

Il produttore coreano non ne ha ancora confermata la produzione di massa

Hankook iFlex, nuovi test sulla gomma senz’aria
Galleria fotografica - Hankook iFlexGalleria fotografica - Hankook iFlex
  • Hankook iFlex - anteprima 1
  • Hankook iFlex - anteprima 2
  • Hankook iFlex - anteprima 3
  • Hankook iFlex - anteprima 4
  • Hankook iFlex - anteprima 5
  • Hankook iFlex - anteprima 6

Quante volte vi è capitato di forare una gomma? Probabilmente molte, non c’è dubbio che sia una delle cose più problematiche per l’utente della strada, ma il fastidio non sussiste se le gomme sono senz'aria dentro. Hankook, che già da tempo lavora a pneumatici con una struttura interna autoportante, ha comunicato di avere portato a termine i test di iFlex, il suo pneumatico… non-pneumatico. Il successo delle prove su strada fanno ben sperare per una futura commercializzazione. Le prove sostenute hanno previsto cinque categorie diverse: durabilità, resistenza, slalom e velocità. In quest’ultima, l’auto elettrica che era equipaggiata con gli iFlex ha viaggiato a 130 Km/h senza problemi.

La Casa dichiara che i risultati conseguiti dagli non-pneumatici hanno eguagliato quelli degli pneumatici tradizionali. Uno dei difetti più comuni delle gomme senz’aria però sono l’alta resistenza al rotolamento ed il difficile smaltimento dell’elevata quantità di materiale plastico all’interno. Per questo Hankook fa sapere che gli iFlex sono composti di materiale eco-sostenibile. In attesa di capire quali saranno gli sviluppi commerciali delle gomme senz'aria, studiate anche da altri produttori del settore, è meglio tenere gli occhi aperti sulla strada.

Hankook iFlex

Ecco come funziona l'hankook iFlex

Autore: Redazione

Tag: Accessori , pneumatici


Top