dalla Home

Tuning

pubblicato il 18 giugno 2007

L'Audi R10 trionfa ancora a Le Mans

Ed è il settimo anno consecutivo!

L'Audi R10 trionfa ancora a Le Mans
Galleria fotografica - 24 Ore di Le Mans 2007Galleria fotografica - 24 Ore di Le Mans 2007
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 1
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 2
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 3
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 4
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 5
  • 24 Ore di Le Mans 2007 - anteprima 6

La 24 Ore di Le Mans si è conclusa anche quest'anno nel segno dei quattro anelli. L'Audi R10 TDI guidata da Emanuele Pirro (Italia), Frank Biela (Germania) e Marco Werner (Germania) ha dominato per il settimo anno consecutivo la ventiquattro ore in pista più famosa del mondo. Una serie di vittorie impressionante, firmata per il secondo anno con un motore Diesel.

Il dominio è stato assoluto poiché dal primo all'ultimo giorno a guidare il plotone c'era almeno una delle tre auto R10 partecipanti, per una gara che è stata a dir poco spettacolare grazie alla condizioni meteorologiche molto instabili con acquazzoni anche violenti. A farne le spese è stata l'Audi R10 numero 3: al primo cambio pilota, dopo avere iniziato il proprio turno di guida da appena tre giri, Mike Rockenfeller è uscito dalla pista inzuppata andando ad impattare contro le barriere. I danni al retrotreno hanno reso impossibile il rientro in gara. Ancora più sfortunata è stata la R10 numero 2 di Capello che dopo 16 ore è stata vittima di un incidente a causa del distacco della ruota posteriore sinistra.

L'onore di tagliare il traguardo è toccato a Marco Werner, con un distacco di ben dieci giri sulla Peugeot 908 seconda classificata, che comunque ha registrato un ottimo risultato considerando che l'ultimo successo della Casa francese risale al 1993.

"Questa è stata la gara più difficile che abbiamo mai corso qui a Le Mans" - ha dichiarato Rupert Stadler, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Audi AG -"quindi la vittoria ha più valore. In gara abbiamo dimostrato ancora una volta di avere la migliore tecnologia, i migliori piloti e il migliore team. Chiunque lavori per la Audi può essere orgoglioso di questo successo".

Autore: Redazione

Tag: Tuning , Audi


Top