dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 luglio 2015

Marchionne: Maserati deve prendere il posto di Ferrari

L'ad di FCA scommette sul SUV Levante e sulla coupé Alfieri per il brand più lussuoso ed esclusivo del gruppo

Marchionne: Maserati deve prendere il posto di Ferrari
Galleria fotografica - Maserati AlfieriGalleria fotografica - Maserati Alfieri
  • Maserati Alfieri - anteprima 1
  • Maserati Alfieri - anteprima 2
  • Maserati Alfieri - anteprima 3
  • Maserati Alfieri - anteprima 4
  • Maserati Alfieri - anteprima 5
  • Maserati Alfieri - anteprima 6

Da quando la Ferrari è uscita da FCA l'ad Sergio Marchionne ha puntato tutte le sue carte sul brand di maggior prestigio del gruppo, Maserati. Il manager italo canadese scommette infatti sulla Casa del Tridente per incrementare le vendite nel segmento delle auto di lusso e sportive dopo l'uscita del Cavallino Rampante e lo fa ribadendo la nascita del SUV Levante e della coupé Alfieri. "Maserati è molto importante e diventa ora il nostro marchio più ambito e lussuoso" ha detto Marchionne durante un'intervista a Bloomberg, ricordando come sia necessario colmare il vuoto lasciato da Ferrari. Ricordiamo che le vendite globali di Maserati nel 2014 sono cresciute del 136% rispetto all'anno precedente raggiungendo quota 36.500 unità, mentre Ferrari è scesa del 5% arrivando a 6.922 unità.

Il mercato più importante per Maserati è stato quello nordamericano con 14.690 vetture vendute, seguito da Cina a quota 9.400 ed Europa a 6.360 vetture, con la Ghibli e la Quattroporte in cima ai desideri della clientela mondiale. Purtroppo l'andamento delle vendite Maserati in questo inizio del 2015 non è stato altrettanto scoppiettante, se è vero che nel primo trimestre dell'anno le immatricolazioni sono scese del 9% a quota 7.306. La colpa è da attribuire soprattutto al mercato cinese e in parte agli USA nonostante un'aggressiva politica di sconti messa in campo da Maserati e i suoi concessionati nordamaricani. come riporta la stessa Bloomberg, per Marchionne la chiave del successo sta proprio nella Ghibli che per la clientela americana più ricca deve diventare una valida alternativa alle varie BMW Serie 5 e Mercedes Classe E.

Galleria fotografica - Maserati Kubang ConceptGalleria fotografica - Maserati Kubang Concept
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 1
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 2
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 3
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 4
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 5
  • Maserati Kubang Concept - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Maserati , auto italiane


Top