dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 15 luglio 2015

BlaBlaCar, il nostro Roma-Bologna in Citroen C3 Picasso [VIDEO]

Abbiamo provato il servizio carpooling più conosciuto d'Italia. Ecco com'è andata e quanto costa

Galleria fotografica - Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 PicassoGalleria fotografica - Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 1
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 2
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 3
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 4
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 5
  • Il carpooling secondo noi con la Citroen C3 Picasso - anteprima 6

Partito in sordina, il "car pooling" oggi è sempre più gettonato e richiesto, anche grazie alle numerose piattaforme mobile che, negli ultimi anni, hanno facilitato la sua diffusione. Se lo cercate su Wikipedia, dall'inglese il corrispettivo in italiano lo definisce come una "modalità di trasporto che consiste nella condivisione di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi del trasporto"anche se nella realtà dei fatti andrebbe aggiunto anche il fenomeno sociale che ormai orbita intorno alle piattaforme più famose, come per esempio BlaBlaCar, che conta 20 milioni di utenti nel mondo ed è attiva in 19 Paesi. Spesso è utilizzata da Andrea quando nel weekend torna dalla famiglia in Emilia-Romagna. Ed è proprio grazie al profilo di Andrea che abbiamo coinvolto due utenti di BlaBlaCar per testare la Citroen C3 Picasso in versione cinema, in un divertente viaggio di circa 380 km tra Roma e il capoluogo emiliano... ed ecco com'è andata!

Chiacchiere a go-go

Utilizzare BlaBlaCar è facilissimo, basta registrarsi e "mettersi in gioco", sia che si offra ma anche se si cerca un passaggio. Il nostro Andrea guai a staccarlo dal volante, quindi il suo curriculum è puramente da driver. Viaggio dopo viaggio i feedback degli utenti contribuiranno a rendere il vostro profilo appetibile, ma anche se siete agli inizi l'importante è crederci e fidarsi delle persone che, come voi, vogliono viaggiare in compagnia abbattendo i costi di benzina e pedaggi (per l'autostrada da Roma a Bologna abbiamo speso circa 27 euro), seguendo le tariffe cosigliate dal sistema e comunque modificabili da chi offre un passaggio (per questa tratta la cifra richiesta era di 20 euro). Anche se è possibile descriversi e indicare che tipo di viaggiatori/guidatori siete (fumatori, chiacchieroni, con animali...), l'importante è essere educati, rispettare il programma e viaggiare in car pooling si rivelerà una bellissima esperienza dover poter risparmiare, ma anche conoscere gente. E poi da poco c'è anche nel nostro Paese - ma per il momento solo nel Nord Ovest (Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia occidentale) e dal Nord Ovest verso la Francia, la Svizzera e la Spagna - la possibilità di prenotare e pagare il posto in auto in anticipo, sul sito BlaBlaCar.it o tramite le app per iOS e Android. Il pagamento può avvenire con carta di credito, carta prepagata o PayPal; l'importo comprende il contributo alle spese richiesto dal conducente per quel viaggio e la quota delle spese di prenotazione, che per il viaggio medio (340 km) è del 12% sul costo del passaggio. L'intero importo viene trattenuto da BlaBlaCar e, a viaggio avvenuto, BlaBlaCar versa sul conto corrente o conto PayPal del conducente il contributo alle spese che è stato richiesto per ogni passeggero nell'offerta di viaggio. Le spese di prenotazione vengono invece trattenute da BlaBlaCar e sono destinate a coprire i costi di gestione.

Ciak, si viaggia!

Tutti possono offrire passaggi a bordo di qualsiasi mezzo, purchè a norma col codice della strada. Certo, se però lo fate con una macchina che urla a gran voce "sono la viaggiatrice perfetta", Citroen C3 Picasso Exclusive Cinema, motorizzata col 1.6 HDi da 90 CV con cui abbiamo percorso circa 17/18 km con un litro (in pratica la spesa per il carburante in questo viaggio è stata di poco inferiore ai 30 euro). Riconoscibile per la verniciatura bicolore con corpo vettura in argento madreperla e tetto, specchietti e dettagli dei paraurti in nero lucido, oltre ai cerchi in lega Clover da 17", a distinguere davvero la "Cinema" dalle altre C3 Picasso Exclusive ci pensa il sistema multimediale Macrom con presa USB, due cuffie Wireless e telecomando che permette di ascoltare musica e di vedere film o foto sui due schermi 16:9. La C3 Picasso Exclusive Cinema è proposta con i motori a benzina 1.4 Vti 95 da 19.000 euro e PureTech 110 da 20.000 euro, mentre le tre versioni diesel sono la 1.6 HDi 90 (21.300 euro), la BlueHDi 100 e la 1.6 e-HDi 90 CMP-6 entrambe con un listino di 22.050 euro.

Scheda Versione

Citroen C3 Picasso
Nome
C3 Picasso
Anno
2009 (restyling del 2012)
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Citroen , auto europee , car pooling


Listino Citroen C3 Picasso

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.4 VTi 95 Live Edition anteriore benzina 95 1.4 5 € 16.000

LISTINO

1.4 VTi 95 Feel Edition anteriore benzina 95 1.4 5 € 16.500

LISTINO

1.4 VTi 95 Seduction anteriore benzina 95 1.4 5 € 16.800

LISTINO

PureTech 110 Live Edition anteriore benzina 110 1.2 5 € 17.150

LISTINO

1.4 VTi 95 Selection anteriore benzina 95 1.4 5 € 17.200

LISTINO

PureTech 110 Feel Edition anteriore benzina 110 1.2 5 € 17.650

LISTINO

1.4 VTi 95 Exclusive anteriore benzina 95 1.4 5 € 17.700

LISTINO

1.2 PureTech 110 Seduction anteriore benzina 110 1.2 5 € 17.800

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top