dalla Home

Mercato

pubblicato il 14 giugno 2007

Nissan aumenta la produzione di Qashqai

2,4 milioni di sterline investite nello stabilimento di Sunderland

Nissan aumenta la produzione di Qashqai

In molti si domandavano - e non solo nei commenti correlati al nostro articolo su Qashqai - come il Costruttore giapponese avrebbe fatto fronte alle numerose richieste del suo nuovo crossover, da subito molto apprezzato dalla clientela. La risposta arriva solo oggi: Nissan, infatti, investirà ulteriori 2,4 milioni di sterline nello stabilimento di Sunderland per aumentare la produzione di Qashqai.

Questa iniezione di denaro servirà ad aumentare i volumi di Qashqai del 20%, al fine di tenere il passo con le richieste dei clienti per la "crossover" lanciata lo scorso febbraio. Più di 60.000 unità sono ormai uscite dalla catena di montaggio, con una previsione di circa altre 130.000 prima della fine dell'esercizio 2007.

L'investimento aggiuntivo verrà utilizzato per apporre dei miglioramenti alla linea di montaggio di Qashqai, allo scopo di operare a pieno ritmo e così soddisfare le richieste di tutta Europa per l'auto, che a oggi ammontano a circa 60.000. Qashqai, che recentemente si è guadagnata 5 stelle Euro NCAP per la sicurezza dei passeggeri adulti, sta dimostrando di essere un successo anche in Giappone. Le vendite della vettura, denominata Dualis in questo paese, prevedevano originariamente un volume di 2.000 unità al mese, ma sono arrivati oltre 5.000 ordinativi nella sola prima settimana di vendita.

Il vice direttore dello stabilimento di Sunderland, Kevin Fitzpatrick ha commentato: "Qashqai si sta rivelando un grandissimo successo, e ci aiuterà a raggiungere una produzione record nel 2007. Supportare questi livelli di domanda è una grande sfida, e i nostri addetti alla produzione si meritano i complimenti per il loro grandissimo impegno. Questo è il tipo di sfida che, in fondo, ogni stabilimento automobilistico si augura di affrontare. Gli investimenti aggiuntivi che arrivano dal Giappone andranno a complementare le misure che stiamo introducendo, come lo spostamento in settembre della produzione di Note alla nostra seconda linea, per liberare capacità produttiva per Qashqai."

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Nissan , produzione


Top