dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 luglio 2015

Mercedes mostra il dietro le quinte della progettazione

Prima di entrare in produzione, tutti i modelli passano per i test drive virtuali

Mercedes mostra il dietro le quinte della progettazione
Galleria fotografica - Mercedes Driving Simulation CenterGalleria fotografica - Mercedes Driving Simulation Center
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 1
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 2
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 3
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 4
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 5
  • Mercedes Driving Simulation Center - anteprima 6

La Classe A presentata poco tempo fa da Mercedes monta il Dynamic Select, il sistema che permette di selezionare i vari programmi di assetto con la pressione di un tasto. Ma cosa accade nelle fasi che precedono la produzione? La risposta la conoscono ovviamente gli addetti ai lavori, ma la Casa della Stella a tre punte ha deciso di comunicarlo alla stampa mostrando il dietro le quinte dei progetti, in particolare come funzionano i test drive virtuali effettuati tramite il Driving Simulation Center dello stabilimento di Sindelfingen. Questo insieme di tecnologie di simulazione, permettono di avere dei risultati attendibili sulle prestazioni di tenuta di strada, anche in situazioni di emergenza, di tutti i modelli della Casa tedesca facendo maturare il progetto abbastanza da avere una solida base su cui lavorare in un secondo momento con prototipi veri, con vantaggi evidenti per i costi e i tempi di produzione.

Nelle fasi preliminari i modelli sono testati al computer per ore simulando varie condizioni di guida. Poi c'è la Moving Base: l'auto viene posizionata davanti ad uno schermo a 360 gradi e può moversi lungo un binario di dodici metri in senso trasversale e longitudinale. Questo dispositivo può riprodurre realisticamente manovre dinamiche, quali i cambi di corsia, per studiare il comportamento della vettura. Invece i simulatori fixed-base non dispongono di un sistema di movimento idraulico o elettrico, ma riproducono la rumorosità per capire come migliorare il comfort di marcia. Infine dal 2011 i tecnici hanno a disposizione anche due gallerie del vento climatiche, in grado di simulare al loro interno condizioni climatiche estreme (temperature comprese tra -40 e +60 °C), uragani con velocità del vento fino a 265 km/h, piogge tropicali e violente tempeste di neve.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe A
Nome
Classe A
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , auto europee


Listino Mercedes-Benz Classe A

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
A 180 Executive anteriore benzina 122 1.6 5 € 23.810

LISTINO

A 160 CDI Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 24.290

LISTINO

A 180 CDI Executive anteriore diesel 109 1.5 5 € 25.120

LISTINO

A 180 Sport anteriore benzina 122 1.6 5 € 25.450

LISTINO

A 160 CDI Sport anteriore diesel 90 1.5 5 € 25.730

LISTINO

A 160 CDI Automatic Executive anteriore diesel 90 1.5 5 € 26.524

LISTINO

A 180 CDI Sport anteriore diesel 109 1.5 5 € 26.560

LISTINO

A 180 Night Edition anteriore benzina 122 1.6 5 € 26.841

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top