dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 giugno 2007

Ford è vicina alla vendita di Land Rover e Jaguar

Tre banche d'affari internazionali hanno già in mandato di sondare il mercato

Ford è vicina alla vendita di Land Rover e Jaguar

Dopo mesi di indiscrezioni seguite da smentite più o meno "convinte", per riequilibrare i propri conti, Ford sembra davvero pronta a vendere Land Rover e Jaguar. Per quanto la decisione non sia stata ancora ufficializzata dal Colosso americano, questa mattina il Financial Times ha riportato una notizia secondo cui Ford ha ingaggiato le banche d'affari Goldman Sachs, Morgan Stanley e HSBC per un'advise sulla vendita dei due marchi inglesi.

Le scelta di unire le sorti di Jaguar, notoriamente in crisi, a quelle di Land Rover che, al contrario, non ha mai vissuto un periodo così florido (196 mila vetture immatricolate nel solo 2006), sarebbe dettata dai forti legami industriali fra i due brand (la Freelander 2 viene assemblata nella stessa fabbrica della Jaguar X-Type) e dagli ingenti investimenti che si prevedono necessari per adeguare le future generazione di Land Rover alle normative anti inquinamento.

Questa cessione seguirebbe di pochi mesi quella di Aston Martin, altro marchio della Premier Automotive Group (la business unit dei marchi di premium Ford), che rimarrebbe così composta dalla sola Volvo.

Difficile prevedere chi potrebbe essere l'acquirente: Fiat e Renault hanno recentemente smentito di essere interessate e si potrebbe prospettare ancora una volta l'entrata in scena di un fondo di investimento, come avvenuto per la cessione di Chrysler.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Ford


Top