dalla Home

Attualità

pubblicato il 1 luglio 2015

Archivio unico motorizzazione e PRA, torna l’ipotesi

Per il Vice Ministro dei Trasporti è l’unica via per risparmiare

Archivio unico motorizzazione e PRA, torna l’ipotesi

L'unificazione dei due registri ACI-PRA sotto la responsabilità del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è “la strada maestra che spero la Camera, che ha in discussione provvedimento Madia sulla semplificazione della PA, voglia imboccare”. Il Vice Ministro dei Trasporti e delle infrastrutture, Riccardo Nencini, non ha dubbi: “Se vogliamo far risparmiare denaro ai cittadini e dare maggiore efficienza al servizio non ci sono alternative”. L’ipotesi del registro unico, di cui si discute da più di un anno, è tornata a galla in occasione dell’incontro a Firenze tra Nencini, l’architetto Maurizio Vitelli, Direttore della Motorizzazione Civile, e l'Unasca, la maggiore associazione rappresentativa del mondo delle autoscuole e degli studi di consulenza automobilistica, promotrice dell’incontro stesso. Durante il meeting si è parlato anche dello stato dell'arte delle riforme, di quelle andate in porto come l’omicidio stradale e quelle ancora da completare, come appunto la creazione dell’archivio unico.

Autore:

Tag: Attualità , codice della strada


Top