dalla Home

Attualità

pubblicato il 30 giugno 2015

Top Gear, l’ultimo episodio dell’era Clarkson

5,3 millioni di spettatori lo hanno seguito. L’ex conduttore twitta: “Triste che sia finita così”

Top Gear, l’ultimo episodio dell’era Clarkson
Galleria fotografica - Top Gear, l'ultimo episodio dell'Era ClarksonGalleria fotografica - Top Gear, l'ultimo episodio dell'Era Clarkson
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 1
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 2
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 3
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 4
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 5
  • Top Gear, l\'ultimo episodio dell\'Era Clarkson - anteprima 6

Il The Guardian lo definisce “il canto del cigno di Jeremy Clarkson” anche se l’ex conduttore dello show motoristico più famoso del mondo non era presente nell’episodio della 22esima stagione di Top Gear. La puntata numero otto è andata in onda Domenica 28 giugno 2015, seguita da 5,3 millioni di spettatori, ed ha racchiuso gli ultimi due mini-films girati dal trio Clarkson-Hammond-May nei mesi passati. Prima si sono cimentati in alcune prove di auto classiche (Fiat 124 Spider, MGB, Peugeot 308 Cabriolet) nel solito stile “Ambitious but Rabbish” che li ha contraddistinti, per poi passare alle prove in fuoristrada di quelli che potrebbero considerarsi i nonni dei moderni SUV (Mitsubishi Shogun, JeepCherokee e una Opel Frontera).

“Non parliamo dell’elefante nella stanza”

Anche nell’ultimo episiodio non è mancata l’ironia tagliente che ha reso unico lo Show con un elefante che in molte inquadrature si intravedeva sullo sfondo dello studio con chiaro riferimento all’assente Jeremy, più volte definito dai modi “ingombranti”. Però non ci sono stati riferimenti alla vicenda dell’ormai famoso pugno sferrato al produttore Oisin Tymon così come non c’è stato alcun accenno al futuro della serie, affidata al conduttore BBC Chris Evans.

Il canto del cigno

E’ innegabile che guardando l’episodio, seguito da 5,3 millioni di spettatori con il 23% di share, venisse un po’ di tristezza: i brevi interventi di Hamster e Captain Slow dallo studio, svuotato del pubblico dal vivo, che introducono le prove girate per le strade inglesi sono mancati del solito entusiasmo del passato. In serata, attendendo a messa in onda dell’ultima interpretazione del Trio, Clarkson non ha fatto mancare il suo tweet polemico nei confronti di quella che è stata per anni la sua seconda casa: la BBC. “Strano che BBC News non dia risalto all’ultima puntata di Top Gear, non vogliono grandi ascolti forse?”. Concludendo con un “Grazie per il supporto di tutti voi. Triste che sia andata così, mi dispiace”, a fargli eco i suoi due amici e colleghi dallo schermo TV: “Speriamo che vi siano piaciuti i due filmati di stasera. Grazie mille per averci seguiti e… arrivederci”.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , top gear


Top