dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 giugno 2015

Top Gear, i perché della scelta di Chris Evans

L'erede di Jeremy Clarkson svela i retroscena che l'hanno portato alla conduzione dello show seguito in tutto il mondo

Top Gear, i perché della scelta di Chris Evans
Galleria fotografica - Top Gear, Chris Evans e le FerrariGalleria fotografica - Top Gear, Chris Evans e le Ferrari
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 1
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 2
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 3
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 4
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 5
  • Top Gear, Chris Evans e le Ferrari - anteprima 6

E' di due giorni fa la notizia, da molti attesa, che Chris Evans è stato scelto dalla TV di Stato britannica per condurre uno dei programmi più seguiti al mondo, Top Gear. Nel suo BBC Radio 2 breakfast show di mercoledì mattina (a poche ore dalla conferma ufficiale) ha spiegato tutti i dettagli della sua candidatura, che poi hanno portato al contratto di tre anni come conduttore principale. Evans inizialmente se ne era tirato fuori perchè "non volevo far parte della partita a scacchi che coinvolgeva tre miei amici". Poi però Evans è stato contattato tramite SMS da Mark Linsey, direttore di produzione della BBC, che gli ha scritto: "La situazione è cambiata nelle ultime 24 ore perchè James e Richard (che avevano ricevuto un'offerta, ndr) si sono tirati fuori da Top Gear, saresti interessato?". Ricordiamo che Chris Evans, non è solo un grande appassionato d'auto e collezionista Ferrari, ma è anche un grande fan di Top Gear perciò immaginate il suo stato d'animo.

Durante le scorse settimane aveva avuto anche modo di discutere della situazione con James May, durante una vacanza in Francia. "Abbiamo passato quasi tre giorni a parlare di cosa Jeremy Clarkson dovesse fare e di cosa Richard Hammond dovesse fare…". I due co-conduttori hanno poi scelto di non proseguire con Top Gear ed è a quel punto che la situazione si è resa chiara: "dopo l'offerta di Linsey, ho chiamato Will MacDonald (produttore e amico di Evans, ndr) e mia moglie, le uniche due persone a sapere della cosa che mi hanno consigliato di accettare, per la mia grande passione e per l'importanza del programma". Dopo una riunione con i produttori  "abbiamo deciso di comunicarlo via Twitter mercoledì sera". "Ho già sentito Jeremy, James e Richard", ha aggiunto Evans, "che mi hanno detto di essere felici della scelta e che ero sempre stato l'opzione più probabile". A questo punto è ancora tutto da stabilire, sopratutto chi affiancherà Evans nella conduzione. "Ecco quello che è successo… ora tutto quello che devo fare è respirare!" e come si dice in questi casi, in bocca al lupo Chris!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , auto europee , top gear


Top