dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 17 giugno 2015

Car sharing, a breve anche fuori dai centri storici

Enjoy, car2go e Twist alla conquista della Città Metropolitana di Milano

Car sharing, a breve anche fuori dai centri storici
Galleria fotografica - Car sharing, Share'ngoGalleria fotografica - Car sharing, Share'ngo
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 1
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 2
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 3
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 4
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 5
  • Car sharing, Share\'ngo - anteprima 6

Le 2.000 auto dei tre più grandi operatori di car sharing saranno presto a disposizione degli abitanti dell'hinterland di Milano. Nel dettaglio, i comuni interessati sono quelli confinanti: Assago, Baranzate, Basiglio, Bollate, Bresso, Buccinasco, Cernusco sul Naviglio, Cesano Boscone, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Cornaredo, Corsico, Cusago, Cusano Milanino, Opera, Pero, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, Segrate, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Trezzano sul Naviglio e Vimodrone.

Obiettivo: Citta Metropolitana di Milano sempre più integrata

Inizialmente, in realtà, car2go coprirà Assago, Pero, San Donato e Sesto San Giovanni, mentre Enjoy servirà i cittadini di Buccinasco, Corsico, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Cesano Boscone, San Donato e Rozzano. Solo Twist potrà essere utilizzato in tutti e 25 i comuni sopra citati. In ogni caso, si tratta di un passo potenzialmente molto importante, se si pensa che a Milano ci sono 51 automobili ogni 100 abitanti, mentre nei comuni limitrofi si toccano punte di 92/100. Ed è proprio questa la ragione per cui il Comune di Milano, nell'ottica della Città Metropolitana, nei mesi scorsi ha favorito la mediazione tra gli operatori e i comuni interessati, che hanno trovato un punto di incontro anche grazie alle agevolazioni messe a disposizione.

E il car sharing 100% elettrico conta già 3.500 iscritti

A dimostrazione che il car sharing è destinato a espandersi sempre di più, oltre ai 300.000 iscritti ai servizi "tradizionali", si sono aggiunti di recente i 3.500 di Share’ngo di cui vi abbiamo già parlato. S tratta di car sharing elettrico a tariffa personalizzata (costa meno per anziani "virtuosi" ed è gratis di notte per le donne, per esempio) che partirà il 22 giugno. Anche Share'ngo, infatti, entro luglio sarà integrato nel servizio nella Città Metropolitana; in particolare sarà possibile raggiungere lo Share’no Point di Busto Arsizio, attivo dal 1° maggio con 10 auto elettriche.

Galleria fotografica - car2goGalleria fotografica - car2go
  • car2go - anteprima 1
  • car2go - anteprima 2
  • car2go - anteprima 3
  • car2go - anteprima 4
  • car2go - anteprima 5
  • car2go - anteprima 6
Galleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e FiatGalleria fotografica - Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 1
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 2
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 3
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 4
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 5
  • Enjoy, il car sharing di Eni e Fiat - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , car sharing


Top