dalla Home

Mercato

pubblicato il 16 giugno 2015

Mercato auto, l’Europa rallenta

A maggio la crescita c’è stata ma inferiore ai mesi scorsi. Bene FCA, in ribasso il Gruppo Volkswagen

Mercato auto, l’Europa rallenta

Il mercato dell’auto in Europa sta rallentando la sua corsa. Negli ultimi tre mesi il numero delle auto immatricolate è rimasto superiore a quello dell’anno scorso ma via via la percentuale si è ridotta: se a marzo la crescita era del 10,8%, ad aprile è scesa al 6,9% e a maggio è stata appena dell’1,4%. E’ il minor incremento dell’anno, in totale le auto immatricolate sono state 1.109.893 ed il consuntivo da gennaio è così arrivato a 6.000.439 auto, in aumento del 6,7% rispetto alle 5.621.071 immatricolate nel periodo gennaio-maggio 2014. Tra i principali mercati un passo indietro è stato fatto dalla Germania e dalla Francia, mentre la Spagna, l’Italia e la Gran Bretagna hanno archiviato il mese in positivo. Per FCA Group le immatricolazioni sono aumentate del 9%, mentre per il Gruppo Volkswagen c’è stata una battuta d’arresto, con un -2% sull’anno precedente.

La Germania frena, ma è già pronta a ripartire

Il calo del 6,7% in Germania non preoccupa nessuno. Anche se sono state immatricolate meno auto rispetto all’anno scorso (una flessione che secondo le associazioni di categoria va imputata ai due giorni lavorativi in meno registrati rispetto al maggio 2014), già per giugno ci si aspetta una buona performance. Anche in Francia la crescita si è arrestata (-3,5%) e per i prossimi mesi però le attese non sono rosee come in Germania, per via della disoccupazione piuttosto elevata, tuttavia - dicono gli analisti - la Francia dovrebbe chiudere il 2015 in crescita del 2,5% rispetto allo scorso anno. Anche in Spagna, grazie al Plan PIVE 8, è ripresa la crescita a doppia cifra (+14%), mentre nel Regno Unito la scalata è inarrestabile: a maggio c’è stata la 39esima crescita consecutiva (+2,4%). Per il 2015 la Global Insight prevede 2.560.000 immatricolazioni di auto nuove, in crescita del 3% rispetto allo scorso anno. Un calo comunque è previsto: per il 2016 dovrebbe chiudere a 2.470.000 vendite.

Alfa Romeo resta stabile in Europa, Lancia affonda

Come detto il mese di maggio è stato positivo per FCA in Europa. Il marchio Jeep continua la sua crescita a tripla cifra (+134,2%) grazie a modelli come il nuovo Cherokee e la Renegade, mentre Fiat resta il brand più popolare del Gruppo e archivia il mese con un +7,1% con 58.680 unità immatricolate. Il merito in questo caso è della gamma 500 (500, 500C, 500L, 500X) e con l’arrivo del restyling, la cui presentazione è attesa per il 4 luglio, il dato nei prossimi mesi è destinato a migliorare. Alfa Romeo invece, anche senza novità, resta stabile (+0,4%), pronto a balzare in avanti con la nuova berlina che verrà svelata il 24 giugno. Lancia, nel frattempo, soffre. Senza novità e schiacciata da Chrylser, ormai in Europa sta scomparendo; a maggio le sue immatricolazioni sono affondate del 24,1%. Di seguito riportiamo i dati completi relativi a tutti i gruppi e i marchi.

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top