dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 giugno 2015

smart, "Mai dire mai" a un SUV

La gamma potrebbe allargarsi con modelli di volume. Non rivedremo dunque la roadster

smart, "Mai dire mai" a un SUV
Galleria fotografica - Nuova smart forfour 2014Galleria fotografica - Nuova smart forfour 2014
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 1
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 2
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 3
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 4
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 5
  • Nuova smart forfour 2014 - anteprima 6

La smart roadster probabilmente la ricordate tutti: bassissima, piccolissima e con quel look inconfondibilmente smart, bastava vederla una volta per non dimenticarla più. Non fu un grande successo di mercato, ma contribuì, a suo modo, a fare di smart un marchio premium, per quanto dedicato esclusivamente alle citycar. Oggi, progetti dai volumi di vendita così risicati non trovano più spazio in Daimler come in qualsiasi altro grande Gruppo automobilistico, motivo per cui la roadster non avrà un'erede. C'è però un genere che sembra piacere praticamente a tutti e che non ha ancora smesso di crescere: quello dei SUV e dei crossover compatti.

Facile dunque sospettare che smart stia lavorando a qualcosa di questo genere, a maggior ragione dopo che il CEO Annette Winkler la settimana scorsa ha risposto con un secco no alla domanda sulla possibilità che la roadster abbia un'erede, mentre ha rilasciato un laconico "mai dire mai" alla stessa domanda circa un SUV. Non si tratterebbe tra l'altro di un'idea completamente nuova, dal momento che nel 2006 fu presentato il Formore, concept di un crossover che non trovò mai la via della produzione.

Autore: Adriano Tosi

Tag: Curiosità , Smart , auto europee


Top