dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 giugno 2007

Auto nuova? Gli uomini la pagano meno!

Il risultato di un'inchiesta inglese sugli sconti praticati nei concessionari

Auto nuova? Gli uomini la pagano meno!

E' indiscutibile che quanto a shopping le donne siano più efficienti degli uomini, ma se l'acquisto in questione è quello di un'auto, i ruoli potrebbero invertirsi...
Le Testate inglesi What Car? e evecars.com lo hanno voluto dimostrare conducendo una ricerca per verificare il livello di "sessismo" nei concessionari di auto. Diversi "mystery shopper", uomini e donne, sono stati inviati in vari autosaloni del Regno Unito con l'obiettivo di fare un preventivo per l'acquisto di un'auto nuova ottenendo il maggiore sconto possibile.
Gli acquirenti-attori hanno raccontato rigorosamente la stessa storia per acquistare cinque modelli: un'Audi A4 TDi 140 SE, una Ford Focus 1.6 115 LX, una Honda CR-V 2.2 i-CTDi SE, una Renault Clio 1.4 EXP e una Vauxhall Zafira 1.9 CDTi Energy.

Risultato? Nel 55% dei casi gli uomini sono riusciti ad ottenere uno sconto superiore alle donne che sono state capaci di fare meglio dei "maschietti" solo nel 20% dei preventivi.

Evecars.com azzarda che la verità stia nel mezzo. E' vero, cioè, che nel personale delle concessionarie c'è una certa dose di sessismo, ma è anche vero che in genere le signore sono meno informate sulle auto, condizione che le rende più esposte all'astuzia del venditore.
La rivista ha poi stilato una serie di consigli alle acquirenti donne che giriamo volentieri alle lettrici di OmniAuto.it: recatevi negli autosaloni ben informate; fissate in anticipo il prezzo che volete spendere prima di cominciare a cercare la nuova auto; fate capire che siate un acquirente serio e se è il caso, recatevi in un altro autosalone, dove qualcun altro potrebbe essere più interessato al vostro acquisto.

Autore:

Tag: Curiosità , statistiche


Top